QR code per la pagina originale

Oculus Rift riceve un sensibile taglio di prezzo

Oculus per spingere sulla diffusione della realtà virtuale ha deciso di scontare il bundle composto dal visore Oculus Rift e dal controller Oculus Touch.

,

I visori per la realtà virtuale sono prodotti molto interessanti anche se ancora acerbi. Tuttavia, almeno nel settore del gaming offrono un’esperienza di gioco davvero senza pari. Sfortunatamente, il loro costo non è certamente alla portata di tutti, soprattutto se si ricorda che devono essere abbinati, per forza, anche a computer dotati di specifiche tecniche elevatissime. Ma, adesso, qualcosa sta cambiando. Al GDC 2017, Oculus ha annunciato una grossa novità per spingere sulla diffusione di questi visori per la realtà virtuale e cioè un sensibile taglio di prezzo per il suo Oculus Rift.

Il visore per la realtà virtuale viene scontato da 599 dollari a 499 dollari. Inoltre, Oculus ha deciso di tagliare anche il pezzo del controller Oculus Touch che, adesso, costerà 99 dollari (prezzo precedente 199 dollari). Il bundle comprensivo dei due dispositivi passa da 798 dollari a 598 dollari. Insomma, chi volesse provare l’esperienza della realtà virtuale potrà farlo senza prosciugare la propria carta di credito a patto che disponga di un computer con specifiche tecniche adeguate. Il taglio di prezzo si riflette anche sul mercato europeo.

Adesso, acquistare il bundle composto dal visore e dal controller costerà 708 euro. Il solo controller, invece, 119 euro. Trattasi di una riduzione di prezzi molto furba che potrebbe consentire al visore di Oculus di guadagnare appeal soprattutto nei confronti del suo grande “rivale” HTC Vive.

Inoltre, è lecito attendersi che nel corso dell’anno arrivi anche la successiva generazione di visori per la realtà virtuale e dunque appare normale che la società voglia massimizzare il profitto scontando l’attuale modello.

Fonte: Neowin • Notizie su: Oculus Rift, ,
Commenta e partecipa alle discussioni