QR code per la pagina originale

Windows 10, Microsoft riduce il peso delle build

Microsoft inizierà ad utilizzare ulteriormente la Unified Update Platform che permetterà di ridurre il peso delle build Insider a meno di 1 GB.

,

Buone notizie per tutti gli utenti iscritti al programma Windows Insider perchè la prossima build di sviluppo di Windows 10 potrebbe risultare particolarmente leggera, molto più del solito ed avere una dimensione inferiori ad 1GB. Microsoft, infatti, ha condiviso alcune novità sull’utilizzo della Unified Update Platform (UUP) per Windows 10 che ha iniziato a sfruttare dallo scorso dicembre all’interno del programma Insider. Trattasi di una nuova tecnologia che consente agli utenti di scaricare solamente i file effettivamente modificati e non più intere build, a tutto vantaggio delle tempistiche di upgrade.

L’utilizzo per le nuove build Insider della Unified Update Platform (UUP) era stato, sino ad ora, abbastanza limitato. Per gli utenti Windows 10 si tratterà di una piccola rivoluzione perchè dal rilascio di Windows 10 Creators Update in avanti gli aggiornamenti risulteranno molto meno pesanti con un risparmio nell’ordine del 35%. Un bel vantaggio soprattutto quando si dovrà scaricare ed installare il futuro Windows 10 Redstone 3 che arriverà verso la fine dell’anno. Gli Insider, comunque, potranno iniziare a beneficiare ulteriormente di questa tecnologia già a partire da questa settimana.

Le future build Insdier, dunque, risulteranno molto più leggere, probabilmente con un peso inferiore al Giga, un bel risparmio rispetto ad oggi che permetterà di effettuare gli upgrade che sono rilasciati circa una volta ogni settimana in maniera più facile e rapida.

Gli utenti di Windows 10, invece, come detto, dovranno aspettare Windows 10 Creators Update per poter iniziare a sfruttare questa caratteristica. L’attesa non sarà però, lunga, perchè il nuovo step di Windows 10 che introdurrà tante altre interessanti novità dovrebbe arrivare entro il mese di aprile.