QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S8 riconoscerà anche le facce?

Il Samsung Galaxy S8 potrebbe avere un terzo metodo di autenticazione, il riconoscimento facciale, oltre al lettore di impronte e allo scanner dell'iride.

,

Arrivano ancora una volta dalla Corea nuove indiscrezioni sullo smartphone che verrà annunciato il 29 marzo a New York. Un dirigente Samsung avrebbe confermato che i Galaxy S8 e S8+ utilizzeranno anche il riconoscimento facciale come sistema di autenticazione biometrica. Il funzionamento dovrebbe essere simile a Windows Hello offerto da Microsoft in Windows 10. La stessa tecnologie potrebbe essere presente nel futuro iPhone 8.

Samsung ha scelto per il Galaxy S8 un design piuttosto diverso da quello del Galaxy S7. Per incrementare la diagonale dello schermo, evitando un eccessivo aumento delle dimensioni complessive, è stato ridotto al minimo lo spessore delle cornici superiore e inferiore. I pulsanti capacitivi sono stati sostituiti da pulsanti on-screen configurabili, mentre il lettore di impronte digitali è stato posizionato sul retro accanto alla fotocamera. Il produttore coreano ha inoltre aggiunto lo scanner dell’iride, introdotto per la prima volta con il Galaxy Note 7.

Questo sensore biometrico sfrutta un LED ad infrarossi per riconoscere l’iride anche in condizioni di scarsa illuminazione, ma la sua affidabilità non è garantita in tutte le circostanze. Potrebbero infatti verificarsi problemi se l’utente indossa occhiali o lenti a contatto, a causa delle riflessioni che ingannano il sensore. Ciò avrebbe conseguenze negative sulla velocità del riconoscimento. Per questo motivo, Samsung avrebbe deciso di aggiungere il riconoscimento facciale che consente di sbloccare lo smartphone in appena 0,01 secondi.

Non è noto se il Galaxy S8 offrirà tre sistemi di autenticazione oppure se il riconoscimento facciale prenderà il posto dello scanner dell’iride. Il lettore di impronte digitali ci sarà sicuramente, nonostante la sua posizione che potrebbe causare qualche grattacapo agli utenti.