QR code per la pagina originale

Chrome 57 in download per Windows, Mac e Linux

Google ha dato oggi il via all'aggiornamento che porta il browser Chrome alla versione 57 su computer con sistema operativo Windows, macOS e Linux.

,

È tempo di un nuovo aggiornamento per il browser di casa Google: la fase di rollout per l’update che introduce Chrome 57 ha preso il via nella giornata di oggi per quanto riguarda i computer equipaggiati con sistema operativo Windows, macOS e Linux, come confermato anche dal blog ufficiale del progetto. Non mancano ovviamente i classici bugfix e un incremento in termini prestazionali.

Come sempre accade in questi casi, la nuova release viene scaricata in modo del tutto automatico in background e applicata al primo riavvio: è comunque possibile forzare la procedura aprendo il menu principale, scorrendo fino alla voce “Guida” e poi selezionando “Informazioni su Google Chrome”.

Le novità sono in primis rivolte alla community di sviluppatori, webmaster e webdesigner con un inedito grid layout system che facilita la progettazione delle pagine in modo che vengano adattate al meglio su una grande varietà di dispositivi e schermi. CSS Grid Layout, questo il nome, permette di specificare un nome per gli elementi rappresentati all’interno di una griglia bidimensionale e stabilire la loro possibilità di estendersi su più righe o colonne. Il tutto per la creazione di un’interfaccia maggiormente responsive, che sappia favorire l’accessibilità della navigazione indipendentemente dalla tipologia di device utilizzata.

Il browser Chrome aggiornato alla versione 57.0.2987.98 su piattaforme desktop

Il browser Chrome aggiornato alla versione 57.0.2987.98 su piattaforme desktop

I bug risolti sono in totale 36 ed è stato introdotto un nuovo badge nella barra dell’indirizzo che comunica visivamente quando ci si trova in una pagina sicura di Chrome o in qualsiasi altra con URL che inizia con “chrome://”, come visibile nell’immagine allegata di seguito.

Il nuovo badge che accompagna l'indirizzo delle pagine "chrome://"

Il nuovo badge che accompagna l’indirizzo delle pagine “chrome://”

Le novità più interessanti arriveranno però con il rilascio della versione 57 del browser su Android nei prossimi giorni. Lì, grazie alla Media Session API, saranno migliorati i comandi per il controllo dei contenuti multimediali direttamente dalla schermata delle notifiche o dalla lockscreen. Aggiunto anche il supporto alle Progressive Web Apps per quanto riguarda la homescreen.

Fonte: Chrome Releases • Via: Google • Notizie su: ,