QR code per la pagina originale

Netflix, niente musica e sport dal vivo

Netflix non entrerà nel mercato dello streaming musicale e dello sport dal vivo, non almeno nel breve periodo: i dettagli dagli Stati Uniti.

,

Netflix non entrerà nel mercato della musica in streaming e dello sport dal vivo. Almeno non nel breve periodo, così come l’azienda avrebbe confermato alla testata Trusted Reviews. A parlarne è Todd Yellin, VP della Product Innovation del colosso, a seguito di un briefing privato con la redazione. Netflix, in altre parole, non seguirà l’esempio di altri concorrenti sul mercato, quali Amazon, pronti a proporre dei servizi integrati oltre all’universo della visione.

Secondo quanto riferito dalla testata statunitense, Netflix vuole oggi concentrarsi solo sul suo core business, ovvero l’offerta di show in streaming, siano essi serie TV originali, documentari o lungometraggi. Nel futuro immediato della società non vi è, di conseguenza, l’entrata nel mondo dello streaming musicale, né lo sbarco sui campi sportivi per eventi in diretta. Così ha riferito Yellin:

Musica? No, non credo accadrà. È divertente, siamo abbastanza monotematici come compagnia. Ma vogliamo essere grandi in quel che facciamo. Vi sono differenti compagnie con altrettanto differenti approcci. Alcune preferiscono un grande e diversificato portfolio. Noi vogliamo essere la migliore società di narrazione video al mondo. È questo il nostro obiettivo.

Questo, tuttavia, non significa che Netflix non affronti il suo settore di mercato inseguendo innovazione e sperimentazione, perché il gruppo continuerà a “sperimentare con diversi tipo di contenuto”. Entrando nel dettaglio degli eventi sportivi citati poc’anzi, invece, Yellin riferisce:

Non sono piani attuali. Non stiamo pensando agli sport dal vivo. Vogliamo essere il miglior luogo di narrazione del mondo. È solo questo che vogliamo.

In ogni caso, l’introduzione di eventi o canali dal vivo appare più probabile nel futuro di Netflix, rispetto al versante musicale. Lo streaming di brani è un’attività molto complessa, innanzitutto per via delle licenze, ma anche per un mercato sempre più saturo di offerte: il Colosso rischierebbe di giungere in ritardo, rispetto a competitor già ben lanciati come Spotify e Apple Music.

Galleria di immagini: Netflix, le foto

Fonte: Trusted Reviews • Immagine: Diabluses • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni