QR code per la pagina originale

WhatsApp ripristina il vecchio Stato su Android?

In WhatsApp 2.17.95 beta è apparso il vecchio Stato, mentre nella beta 2.17.93 sono visibili icone separate per le chiamate vocali e videochiamate.

,

In occasione dell’ottavo compleanno, WhatsApp ha voluto fare un “regalo” ai suoi utenti: lo Stato originale è stato sostituito con una funzionalità simile alle Storie di Facebook e Instagram. La novità non sembra aver riscosso un grande successo, quindi il vecchio Stato potrebbe essere ripristinato in un futura versione dell’app Android. Un primo indizio è stato scoperto nella beta 2.17.95. Altre modifiche estetiche sono state individuate nella beta 2.17.93.

WhatsApp ha provato a “reinventare” la funzionalità che permette agli utenti di comunicare il proprio stato, presente fin dall’esordio del servizio, ancora prima della messaggistica. Invece del solo testo è ora possibile condividere foto e video che rimangono visibili per 24 ore. Nella beta 2.17.95 per Android è nuovamente presente l’opzione che consente di indicare lo stato con testo e emoji. È possibile scegliere uno stato predefinito (disponibile, occupato, al lavoro, ecc.) o inserire un messaggio personalizzato, come avveniva in precedenza. Il nuovo Stato non è stato però eliminato e può essere ancora utilizzato.

Ritorna il vecchio Stato in WhatsApp per Android.

Ritorna il vecchio Stato in WhatsApp per Android.

A partire dalla versione beta 2.17.93 sono state effettuate alcune modifiche al layout dell’applicazione. L’icona degli allegati è stata spostata nel campo testo, accanto all’icona della fotocamera. Quest’ultima ha un design simile al logo di Instagram, mentre il box in cui digitare i messaggi ha lati circolari.

Icone separate per chiamate vocali e videochiamate. L'icona degli allegati cambia posizione.

Icone separate per chiamate vocali e videochiamate. L’icona degli allegati cambia posizione.

Lo spazio riservato in precedenza dall’icona degli allegati è stato occupato dall’icona delle videochiamate. L’utente non deve quindi scegliere il tipo di chiamata, cliccando sul pop-up mostrato quando tocca l’icona della cornetta. Queste novità sono apparse nelle versioni beta, ma non è certa la loro presenza nelle release finali.

Fonte: Fonearena • Via: Android Police • Immagine: Chonlachai • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni