QR code per la pagina originale

Microsoft rende più facile sviluppare per Hololens

Microsoft allarga anche all'Europa il programma HoloLens Agency Readiness Partner Program per aiutare le aziende a sviluppare per Hololens.

,

Nel mese di novembre, Alex Kipman di Microsoft aveva evidenziato come uno degli obiettivi della società fosse quello di portare la mixed reality ad ogni persona ed ad ogni organizzazione del mondo. Per raggiungere questo importante obiettivo, la casa di Redmond ha posto in essere una nuova ed interessante iniziativa. Lorraine Bardeen, “General Manager of HoloLens and Windows” Experiences, ha rivelato che Microsoft sta espandendo il suo programma “HoloLens Agency Readiness Partner Program” anche in Europa.

Grazie a questo annuncio, aziende e software house europee, almeno quelle che accetteranno di partecipare al programma, potranno approfondire le loro conoscenza su Hololens e su come programmare applicazioni per la mixed reality. Il visore per la realtà aumentata Hololens ha debuttato in Europa l’anno scorso e Microsoft ha lavorato già con moltissimi partner per scoprire come la mixed realty possa evolvere e migliorare i processi lavorativi di tutti i giorni. Per esempio, prove dirette sul campo hanno mostrato come team di ingeneri hanno portato a termine opere di manutenzione quattro volte più rapidamente e con maggiore sicurezza.

Microsoft spera che l’espansione di questo programma all’Europa possa spingere le aziende europee ad abbracciare la mixed reality ed i benefici che può portare l’utilizzo di Hololens in specifici ambiti professionali.

Attualmente, sono 6 le aziende europee che hanno aderito alla nuova iniziativa di Microsoft:

  • Black Marble (UK)
  • Fundamental VR (UK)
  • Holoforge (Francia)
  • Immersion (Francia)
  • REWIND (UK)
  • Zuhlke (Germania)

Sino ad ora, questo programma era stato disponibile solamente per le realtà americane e canadesi. Si ricorda, infine, che Hololens è arrivato da gennaio anche in Giappone e che Microsoft conta di lanciarlo entro la metà dell’anno anche in Cina.