QR code per la pagina originale

Facebook permette di contattare i politici locali

Facebook ha lanciato Town Hall, un servizio che permette di trovare e contattare i funzionari governativi, come i politici, della propria zona.

,

Facebook continua ad aggiungere nuove funzionalità alla sua applicazione per renderla sempre più completa. Dopo aver introdotto le guide turistiche e le funzionalità legale alle previsione meteo, il social network ha introdotto “Town Hall” (Municipio) che aiuta gli iscritti a trovare i profili dei rappresentanti dei governi statali e locali. La funzionalità è in sintonia con il manifesto pubblicato il mese scorso dal CEO Mark Zuckerberg che ha sottolineato di voler utilizzare Facebook per costruire una comunità più civilmente impegnata.

Attraverso “Town Hall” è possibile inserire il proprio indirizzo per trovare tutti i rappresentati locali della propria zona. Gli utenti potranno, così, seguire i loro profili o contattarli direttamente. Facebook dice che non condividerà l’indirizzo inserito anche se non specifica se queste informazioni saranno salvate oppure no. Da evidenziare che non tutti i funzionari governativi potranno essere contattati alla medesima maniera. Per alcuni di loro sarà solamente possibile visionare il profilo di Facebook. Trattasi di un servizio sicuramente utile sotto il profilo civile e sociale. Gli iscritti, infatti, potranno potenzialmente trovare e comunicare direttamente con i politici della propria località.

Facebook permette di contattare i politici locali

Facebook permette di contattare i politici locali (immagine: The Verge).

Tuttavia “Town Hall” perde un po’ della sua utilità se non tutti i funzionari governativi sono presenti su Facebook o se non desiderano entrare in contatto con gli iscritti al social network.

In ogni caso è pur sempre un inizio ed è possibile che in futuro “Town Hall” faccia passi in avanti e diventi un servizio maggiormente strutturato. Al momento “Town Hall” è disponibile solamente per gli utenti americani. Facebook non ha fatto sapere se questa funzionalità arriverà anche globalmente.