QR code per la pagina originale

Bosch con NVIDIA per la guida autonoma

Bosch ed NVIDIA stringono un accordo per lo sviluppo di una piattaforma di guida autonoma che in futuro sarà venduta alle case automobilistiche.

,

Bosch ha annunciato un accordo con NVIDIA per sviluppare sistemi intelligenza artificiale per le piattaforme di guida autonoma per il mercato automobilistico. L’annuncio è stato fatto durante l’evento Bosch Connected World 2017. Le due società metteranno insieme le forze per creare nuovi sistemi di guida autonoma basati sulla piattaforma Xavier di NVIDIA. La nuova piattaforma sarà equipaggiata con un sofistica sistema di intelligenza artificiale e nel prossimo futuro potrà essere venduta ad un qualsiasi costruttore automobilistico che ne facesse richiesta.

La piattaforma di NVIDIA, la ben nota “Drive PX 2“, è strutturata per “imparare” come fa un essere umano. In buona sostanza, invece di essere programmata per ogni possibile scenario di guida, la piattaforma impara ad utilizzare il comportamento più adatto, anche nelle situazioni più inaspettate. Bosch, dunque, costruirà piattaforme per la guida automa grazie alla collaborazione con NVIDIA che in futuro permetteranno ai veicoli di guidare autonomamente rendendo la mobilità sicura. NVIDIA fornirà hardware e software, mentre Bosch si concentrerà sullo sviluppo dei sensori del veicolo. La piattaforma, così strutturata, sarà poi offerta alla case automobilistiche.

Secondo Bosch, questa piattaforma potrebbe entrare in fase di produzione al più tardi entro l’inizio del prossimo decennio. Questo annuncio sembra quasi una risposta alla recente notizia che Intel ha acquisito MobilEye per potenziare ed accelerare lo sviluppo di soluzioni per la guida autonoma.

Questo settore, dunque, si dimostra in pieno fermento con moltissime aziende che stanno investendo risorse importanti per arrivare il prima possibile ad offrire una soluzione di guida autonoma affidabile e completa. Una rivoluzione che come sta già dimostrando Tesla può davvero portare a rendere maggiormente sicura la mobilità.

Fonte: The Verge • Immagine: NVIDIA • Notizie su: ,