QR code per la pagina originale

News di Apple aiuta l’editoria: i dati Telegraph

News di Apple aiuta l'editoria digitale: è quanto rivela Telegraph Media Group, nel comunicare come l'applicazione incentivi il traffico proprietario.

,

News, l’applicazione lanciata da Apple nel 2015 per il giornalismo digitale, si rivela una soluzione efficace per aiutare l’editoria. È quanto rivela Telegraph Media Group, in un’intervista per Digiday: la soluzione targata mela morsicata, infatti, avrebbe aumentato sensibilmente il traffico sul sito del noto quotidiano. E in attesa di un lancio anche in Italia, emerge il ruolo sempre più importante dei dispositivi mobile per l’approvvigionamento informativo, in un ambiente dove la fruizione avviene sempre più in-app e servono, di conseguenza, nuove modalità per attirare consumatori sulle piattaforme proprietarie.

Introdotta con iOS 9 nel settembre del 2015, e oggi riservata a pochi mercati, l’applicazione News non nasce come un semplice aggregatore di notizie, né come una vetrina automatica per gli editori. Cupertino, in modo molto simile a quanto fatto per Apple Music, sta infatti gestendo i contenuti con un team umano, convinta che la semplice aggregazione algoritmica non sia in grado di cogliere appieno le esigenze degli utenti. Sembra che questo approccio stia dando i suoi risultati, così come Robert Bridge, Chief Customer Office di Telegraph Media Group, ha confermato:

Gli utenti di Apple News si stanno dimostrando una parte fondamentale dei consumatori che vengono indirizzati verso le nostre piattaforme. È questa la speranza: estendere il bacino tramite questi prodotti, poi migrare il pubblico sui nostri prodotti di punta.

In particolare, il Telegraph ha notato un incremento sensibile di traffico a seguito dell’aggiornamento a iOS 10, sistema operativo reso disponibile lo scorso autunno. Nel dettaglio, l’aggiunta di un puntuale servizio di notifica avrebbe stimolato le curiosità dei lettori, i quali hanno avuto accesso agli articoli con ritmi decisamente più elevati rispetto a iOS 9.

La crescita principale è stata dettata dall’aggiornamento a iOS 10 e da una combinazione delle nostre nuove strategie. Nell’era moderna, le persone tendono a consumare contenuti tramite le notifiche.

Non ultimo, anche il redesign grafico dell’applicazione pare abbia avuto un ruolo fondamentale per catturare l’attenzione del pubblico, in particolare con l’enfasi sulle storie individuali e una maggiore differenziazione tra le categorie, quali le breaking della giornata o i contenuti trending. Inoltre, con iOS 10 è stata inclusa in News la possibilità di introdurre piani abbonamento, un fatto determinante per la conversione dei fruitori gratuiti in lettori paganti.

A oggi, il Telegraph pubblica circa 240 articoli al giorno su News di Apple, all’incirca l’80% di tutti i contenuti disponibili quotidianamente sul sito ufficiale: il 20%, infatti, è riservato ai pezzi a pagamento. Non ultimo, oltre il 65 di lettori tramite l’app sfrutta il servizio più di cinque volte al mese, nonché è aumentato il traffico dai referral dell’applicazione, a beneficio della piattaforma dell’editore.

Fonte: Digiday • Via: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni