QR code per la pagina originale

Diesel annuncia il primo smartwatch Android Wear

Fossil Group ha annunciato l'arrivo di numerosi smartwatch ibridi e touch, tra cui il Diesel On con display AMOLED, processore Snapdragon Wear 2100.

,

Oltre all’abbigliamento, Diesel offre diversi accessori, tra cui smartband e orologi (ibridi e non). La multinazionale italiana fondata da Renzo Rossi ha deciso di ampliare il suo catalogo, annunciando il primo smartwatch basato su Android Wear 2.0. Il Fossil Group, che progetta, realizza e distribuisce il nuovo gadget, ha presentato al Baselworld 2017 altri modelli con display touch e modelli ibridi di altri noti brand per un totale di 300 stili differenti. Tutti i dispositivi saranno in vendita nel secondo semestre 2017.

Diesel On possiede uno schermo AMOLED e integra il processore Snapdragon Wear 2100 di Qualcomm. Il collegamento con lo smartphone (Android e iPhone) avviene tramite un chip Bluetooth. L’azienda non ha fornito le specifiche complete, ma ha elencato le principali funzionalità. Gli utenti possono personalizzare l’orologio con sette quadranti e otto diversi cinturini in pelle, metallo, jeans, tela e silicone. Il nuovo sistema operativo Google consente di scaricare direttamente le app dallo store, sfruttare Google Assistant per eseguire diverse operazioni usando i comandi vocali, ascoltare i brani preferiti con Google Music.

Lo smartwatch misura vari parametri durante l’allenamento, come distanza, passi e calorie bruciate, che possono essere registrati con Google Fit. La collezione di smartwatch Diesel On, composta da cinque modelli, sarà disponibile su Diesel.com, nelle boutique e nei grandi magazzini selezionati durante le festività natalizie del 2017. Il prezzo base è 325 dollari.

Altri smartwatch basati su Android Wear 2.0 sono Emporio Armani Connected (settembre 2017), Fossil Q Venture e Q Explorist (autunno 2017), Michael Kors Access Sofie e Access Grayson (autunno 2017) e Misfit Vapor (estate 2017). Su ognuno di essi verranno installate micro-apps che possono funzionare senza collegamento allo smartphone.

Il lungo elenco di smartwatch ibridi comprende sia nuovi modelli che aggiornamenti per le collezioni già disponibili. Tutti combinano il design tradizionale degli orologi meccanici con le funzionalità smart, come notifiche e activity tracking. Il primo ad arrivare sul mercato (aprile 2017) sarà il Misfit Phase in quattro nuovi colori.

Via: Fossil Group • Notizie su: ,