QR code per la pagina originale

Tesla Model 3, niente versione dual motor

Elon Musk ha condiviso un video di una versione quasi definitiva della Model 3 illustrandone alcuni dettagli tecnici; al lancio niente versione dual motor.

,

Il CEO di Tesla, Elon Musk, ha condiviso un po’ di dettagli aggiuntivi della futura Model 3 il cui debutto è atteso tra pochi mesi. Trattasi di un modello di auto elettrica su cui la società punta molto per avvicinare un numero sempre crescente di acquirenti visto che il prezzo di partenza sarà di 35 mila dollari, ben inferiore, dunque, a quello della versione più economica della Model S. I nuovi dettagli su questo modello che Elon Musk ha condiviso, tuttavia, potrebbero deludere un po’ le aspettative di chi ha già prenotato a scatola chiusa questo modello di auto.

Innanzitutto, Elon Musk si pente un po’ per la scelta del nome in quanto ha generato confusione tra gli utenti che attribuivano l’origine del nome semplicemente ad una scelta progressiva, come se la Model 3 fosse solamente la nuova versione della Tesla. In realtà la scelta era pensata per avvicinare idealmente questo modello a quelli della medesima categoria come la BMW Serie 3 o l’Audi A4. Per prezzo e contenuti, infatti, la Model 3 rivaleggerà proprio con questi famosi modelli di auto tedesche. Per quanto riguarda le caratteristiche dell’auto che ancora non sono state svelate del tutto, i primi modelli di Model 3 saranno a trazione posteriore per semplificarne la produzione, proprio come avvenne con le prime Model S. Le varianti a trazione integrale con doppio motore (uno per ogni asse) arriveranno 6/9 mesi dopo il lancio ufficiale.

La variante “Performance” arriverà solo tra un anno ma la Model S rimarrà sempre più rapida in quanto sarà dotata sempre di una batteria più grande. La Model 3 avrà un unico schermo che unisce il quadro strumenti e le informazioni di infotainment in un unico luogo. Dunque, sembra tramontata l’idea che l’auto possa disporre di un head display aggiuntivo. Per Elon Musk, infatti, le auto a guida autonoma avranno sempre meno bisogno di schermi.

Elon Musk ha anche confermato che il rollout della versione 8.1 del software delle Tesla inizierà la prossima settimana. Sicuramente trattasi di dettagli tecnici che deluderanno un po’ le attese. Chi aveva prenotato la Model 3 si aspettava, infatti, un’offerta completa sin da subito.

Accanto a questi dettagli, Elon Musk ha condiviso anche un breve video in cui si vede una Model 3 in versione quasi definitiva. Il lancio è atteso per l’inizio dell’estate.

Fonte: The Verge • Immagine: Tesla • Notizie su: