QR code per la pagina originale

Facebook lancia le Storie su iOS e Android

Anche sull'app Facebook per iOS e Android arrivano le Storie, insieme alla nuova interfaccia per la fotocamera e ai messaggi Direct tra amici.

,

L’azienda di Menlo Park ha annunciato la disponibilità di una nuova versione di Facebook per iOS e Android che introduce tre nuove modalità di condivisione per foto e video. Una di esse, ovvero le Storie, è già presente in Facebook Messenger, Instagram e WhatsApp. La funzionalità, simile a quella offerta da Snapchat, permette di creare una “storia” effimera che dura solo un giorno.

Dopo aver installato l’aggiornamento, gli utenti vedranno la barra di navigazione per le Storie nella parte superiore dello schermo. Per creare una storia è sufficiente uno swipe destro sul news feed o un tocco sull’icona della fotocamera in alto a sinistra. È possibile inserire foto e video, aggiungere testo, disegni, sticker e filtri. La collezione visuale può essere vista dagli amici per una durata massima di 24 ore, al termine della quale verrà eliminata. La storia non verrà mostrata sulla timeline o sul news feed, a meno che non venga pubblicata dall’utente.

Il risultato finale può essere condiviso con tutti gli amici o solo con alcuni di essi. Nel primo caso, la Storia apparirà nella parte superiore dell’app, accanto a quelle degli amici. Nel secondo caso verrà mostrata in Direct, dove foto e video verranno conservate fino alla loro visualizzazione. È consentito un solo replay e l’invio di una replica, dopo di che i contenuti scompariranno alla vista.

Le due precedenti funzionalità sfruttano la fotocamera dello smartphone, per cui Facebook ha semplificato l’accesso con l’aggiunta dell’icona alla sinistra del campo di ricerca. Sul lato sinistro della nuova interfaccia si vedono diversi puntini, ognuno dei quali corrispondenti ad un filtro. È sufficiente scorrere il dito verso l’alto o verso il basso per vedere l’effetto risultante. L’app visualizza solo una parte dei filtri, in base a determinati parametri, come la posizione geografica, ma un’opzione permette di accedere ad un catalogo più ampio (il numero è diverso da paese a paese). Ci sono filtri statici e dinamici, tra cui quelli che consentono di creare maschere derivate da film noti, come Cattivissimo Me, Guardiani della Galassia e Wonder Woman.

Nei prossimi mesi è prevista l’aggiunta di nuove funzionalità per la creazione di effetti personalizzati da applicare a foto e video.

Fonte: Facebook • Notizie su: , ,