QR code per la pagina originale

Varta: Slim Power Bank per guadagnare tempo

Varta porta sul mercato le nuove Slim Power Bank che regalano ore di lavoro e di svago grazie a 6000 e 12000 mAh sempre di ricarica a portata di mano.

,

Varta ha annunciato due nuove Slim Power Bank che cavalcano il continuo sviluppo del settore: sempre più piccole, sempre più capaci, a costi sempre minori, avendo così a disposizione molte ore di lavoro in più sui vari dispositivi mobile che ci si porta appresso. Andare oltre il limite fisico della ricarica è possibile, ma va “pesato” in base alle proprie necessità.

Questo è il vantaggio ultimo che è possibile ottenere con una power bank: tempo. Si può prolungare l’autonomia del proprio smartphone, si può estendere la durata del proprio tablet, si possono caricare i dispositivi dei propri familiari o colleghi di lavoro, oppure si può fare tutto ciò contemporaneamente garantendo piena autonomia durante i propri spostamenti. Sebbene il volume si misuri in centimetri e la ricarica in mAh, di fatto è il tempo l’unità di misura fondamentale poiché consente di misurare le proprie necessità e capire quale possa essere la power bank di maggior appetibilità.

Le novità Varta sono la Slim Power Bank 6000 e la Slim Power Bank 12000. Entrambe pensate all’interno di un involucro in alluminio metallizzato, sono dotate di differente capacità, con un 100 grammi circa di differenza in termini di peso e dimensioni pressoché similari. Con 29,99 euro è possibile accedere alla versione da 6000 mAh, mentre con 10 euro aggiuntivi è possibile raddoppiare la capacità. Con 39,99 euro, insomma, è possibile raddoppiare l’estensione di ricarica per i propri device, attraverso una soluzione di polimeri di Litio, arrivando ad una piena ricarica di ben 2 tablet o 5 smartphone al giorno. In tal senso le nuove power bank altro non sono se non l’estensione hardware del concetto di “always-on”, poiché consentono ai dispositivi di rimanere accesi e connessi per tempi più lunghi completando lo spazio tra una ricarica e un’altra (ampliando gli spazi di manovra durante viaggi, sessioni di lavoro, eventi o altre situazioni in cui la mobilità continua impedisce una sosta lunga a sufficienza per ripristinare l’autonomia dei propri device).

Va sottolineato come le Slim Power Bank siano pienamente compatibili con qualsivoglia connettore USB, ivi comprese la micro-USB e la USB Type-C di ultima generazione (con la quale è peraltro possibile accedere ad una velocità di ricarica maggiorata rispetto agli standard antecedenti).

Notizie su:
Commenta e partecipa alle discussioni