QR code per la pagina originale

Apple Music supera Spotify in utenti unici mensili

Apple Music batte Spotify sul fronte degli utenti unici mensili: merito della trial gratuita da tre mesi, così come sottolinea la società d'analisi Verto.

,

La piattaforma è ancora ben lontana dal raggiungere il numero di abbonati totali del rivale Spotify, eppure Apple Music riesce a conquistare una prima vittoria a discapito del competitor. Secondo un’analisi pubblicata da Verto, infatti, il servizio di streaming targato mela morsicata batte la concorrenza sul fronte degli utenti unici mensili, forse grazie anche alla sua estesa trial di tre mesi. Dei dati oltretutto al ribasso, poiché Verto analizza unicamente gli accessi via mobile, quindi il numero totale di utilizzatori potrebbe essere addirittura più elevato.

Sulla base delle abitudini di streaming registrate durante lo scorso febbraio, Apple Music ha conquistato 40.7 milioni di utenti unici mensili. Segue quindi Pandora, con 32.6 milioni, quindi Spotify con 30.4 milioni. Buone performance anche per due altri servizi, non altrettanto diffusi come i precedenti: iHeartRadio e SoundCloud, infatti, conquistano rispettivamente 28.5 e 25.7 milioni di visitatori unici. I dati di Verto si basano su un campione rappresentativo di 20.000 utenti, sparsi tra il Regno Unito e gli Stati Uniti.

Il successo della piattaforma di Cupertino potrebbe essere dovuto, così come già accennato, dall’esteso periodo di prova che l’azienda concede ai propri utenti: i tre mesi di ascolto gratuito, infatti, attirano molti curiosi e permettono di innalzare il numero totale di visitatori unici, raddoppiandolo rispetto agli abbonati effettivi. Nel dicembre dello scorso anno, infatti, è emerso come Apple possa contare su 20 milioni di ascoltatori paganti, una cifra che appunta non incorpora gli iscritti alla trial. Spotify, per contro, rimane in testa alla classica per numero totale di sottoscrittori, con 50 milioni di utenti paganti.

La prossima sfida fra le due piattaforme, tuttavia, potrebbe giocarsi sul fronte della produzione di show originali. Mentre da tempo Cupertino ha annunciato di aver acquisito i diritti per la produzione del famosissimo “Carpool Karaoke”, Spotify starebbe puntando su uno show analogo. Chiamato “Traffic Jams”, vedrà protagonisti rapper e produttori che, seduti sul sedile posteriore di una vettura, dovranno comporre un brano in un periodo di tempo limitato.