QR code per la pagina originale

Apple vuole HBO e altri canali in streaming?

Apple potrebbe stringere accordi con HBO e altre emittenti statunitensi per lanciare un pacchetto di TV in streaming, alternativo alle emittenti via cavo.

,

Apple potrebbe finalmente offrire un bundle di canali in streaming, alternativo alla TV via cavo statunitense. Di questa possibilità si parla ormai da diversi anni, sebbene nulla di concreto sia mai giunto dalle parti di Cupertino, ma sembra che in questi giorni la società abbia fatto dei passi in avanti. Secondo quanto reso noto da Recode, infatti, Apple vorrebbe offrire un pacchetto comprensivo di HBO, Showtime, Starz e altri canali ai propri utenti.

La società già oggi offre, tramite le applicazioni delle singole emittenti, la possibilità di godere in streaming della loro programmazione. Apple, tuttavia, starebbe pensando a un pacchetto in abbonamento mensile, da presentare come alternativa alle classiche sottoscrizioni via cavo. Un’alternativa che potrebbe concretizzarsi con una diffusione su Apple TV o, ancora, tramite i più canonici device iOS. Non è però chiaro, qualora questa proposta trovasse concretizzazione, quale possa essere il costo mensile del pacchetto: attualmente, i tre canali sopracitati vengono rispettivamente offerti a 15, 11 e 9 dollari al mese.

Come già accennato, la Mela tenta di elaborare un modello di TV in streaming già dal 2015, quando sono circolate le prime indiscrezioni sul possibile rilascio di un pacchetto per gli utenti, in sostituzione della TV via cavo. Pare che, ai tempi, gli accordi con le emittenti non siano andati a buon fine, tanto che il progetto sembra sia stato inizialmente posticipato. Negli obiettivi di Apple, comunque, non solo la volontà di includere i grandi network statunitensi, ma anche di proporre un gruppo di emittenti locali, affinché i clienti possano definitivamente rinunciare alla TV via cavo, avvalendosi solo della rete internet.

Non è dato sapere quando il proposito andrà in porto, né l’eventuale espansione in altri luoghi del mondo, Vecchio Continente incluso. In Europa, la TV a pagamento è ben diffusa ma non raggiunge pressoché la totalità della popolazione e, inoltre, non si avvale di trasmissioni via cavo bensì tramite satellite.

Fonte: Recode • Via: The Next Web • Immagine: Rasulov via Shutterstock • Notizie su: , , ,