QR code per la pagina originale

Windows 10 torna a crescere lentamente

Windows 10 mostra timidi segnali di crescita dopo un mese stagnante; Edge passa finalmente in positivo anche se Chrome rimane il browser preferito.

,

Windows 10 torna a crescere, anche se lentamente, dopo un mese in cui era leggermente calato. Lo scorso mese, infatti, il nuovo sistema operativo di Microsoft possedeva una quota di mercato del 25,19%. Adesso, secondo il nuovo report di NetMarketShare, Windows 10 possiede una quota pari al 25,36% con un aumento dello 0,17%. Trattasi di un aumento davvero risicato ma almeno il sistema operativo della casa di Redmond è tornato a mostrare un segno più. Chi invece continua a sorprendere è Windows 7 che non presenta segni di cedimento ed anzi rispetto al precedente mese cresce di 1,01 punti percentuali (49,42%).

Continua a calare, invece, Windows XP che, comunque, continua a possedere sempre una significativa quota di mercato del 7,44% superiore a quella di Windows 8.1 e cioè del 6,66%. Ai sistemi operativi “non Microsoft” rimangono solo le briciole, tuttavia va evidenziato l’ottimo risultato di Mac OS X 10.12 con il 3,22%. Questo ultimo report mette in evidenza che Windows 10 continua a risultare tonico anche se non mostra più tassi di crescita significativi come in passato. Tuttavia, adesso, con il prossimo rilascio di Windows 10 Creators Update, il nuovo sistema operativo di Microsoft potrebbe ricevere un’altra spinta verso l’alto.

Per quanto riguarda, invece, i browser, NetMarketShare evidenzia che nulla di particolare è cambiato rispetto al mese scorso. Google Chrome continua, infatti, la sua crescita con un primato assolutamente sempre più consolidato. Timidi segnali positivi per il browser Edge anche se il suo tasso di crescita risulta essere davvero sempre molto blando.

Anche in questo caso sarà interessante scoprire se con Windows 10 Creators Update gli utenti Windows 10 inizieranno a rivalutare l’utilizzo di Edge visto che Microsoft ha apportato diversi cambiamenti e miglioramenti. Continua, infine, la veloce discesa di Internet Explorer.

Fonte: Neowin • Immagine: yougoigo via Shutterstock • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni