QR code per la pagina originale

iPhone 8: ordinati 70 milioni di OLED

Cupertino avrebbe confermato gli ordini OLED per il futuro iPhone 8: ben 70 milioni di pannelli, prodotti in modo esclusivo da Samsung su design Apple.

,

La fase di produzione del futuro iPhone 8, secondo alcuni chiamato iPhone Edition o iPhone X, potrebbe essere entrata nel vivo. Secondo quanto riportato dalla testata asiatica Nikkei, Apple avrebbe infatti confermato gli ordini per i pannelli OLED di cui il prossimo smartphone sarà probabilmente dotato: ben 70 milioni di esemplari entro la fine del 2017, tutti ad appannaggio di Samsung.

Delle caratteristiche di iPhone 8 si discute ormai da parecchio tempo e, così come sembrano confermare le fonti provenienti dai distretti asiatici, Apple potrebbe aver finalmente optato per un display di tipo OLED. Il device vedrà uno schermo lievemente ricurvo, da 5.8 pollici, incastonato in una scocca in vetro sorretta da uno scheletro in acciaio inossidabile. Si è parlato a lungo dei possibili fornitori OLED di Apple, da Samsung a LG passando per Japan Display, ma sembra che dalle parti di Cupertino si sia optato per un unico partner.

Fornire un numero sufficiente di pannelli per le necessità di Cupertino non è semplice, poiché i ritmi di produzione degli OLED sono oggi abbastanza contenuti e, non ultimo, non tutti i fornitori asiatici dispongono di un numero sufficienti di macchinari per l’assemblaggio. Per questo motivo, Apple avrebbe deciso di rinnovare la partnership con Samsung, unico distributore asiatico in grado di soddisfare i grandi numeri della Mela. Così riferisce Nikkei:

Apple ha ordinato 70 milioni di pannelli LED da Samsung, mentre Samsung si prepara a preparare fino a 95 milioni di esemplari per Apple nel 2017, in caso la domanda ecceda le previsioni.

Rispetto agli altri analisti di settore, tuttavia, Nikkei parla di un inedito schermo da 5.2 pollici, anziché i 5.8 già preventivati. Non è dato sapere, tuttavia, se la testata si riferisca unicamente all’area effettivamente dedicata allo schermo: molti esperti, infatti, sostengono Apple possa suddividere il display in una porzione classica da 5.1 pollici, aggiungendovi poi una “Function Area” nello spazio rimanente, per incorporare i sensori per le impronte digitali e altre feature aggiuntive.

Fonte: Nikkei • Via: MacRumors • Immagine: Pexels • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni