QR code per la pagina originale

Waze in arrivo su Android Auto

Il team di Waze annuncia di essere al lavoro con l'obiettivo di portare la propria applicazione all'interno dell'ecosistema Android Auto di Google.

,

Il gruppo di Mountain View è costantemente impegnato nel miglioramento e nel perfezionamento di Android Auto, la sua piattaforma dedicata all’infotainment, oggi supportata da decine di automaker in tutto il mondo. L’ennesima dimostrazione è arrivata nei mesi scorsi con il rilascio del sistema sotto forma di applicazione stand alone, dunque utilizzabile anche da chi non possiede una dashboard compatibile integrata nel cruscotto, semplicemente installandola sullo smartphone.

Oggi il team di Waze, realtà acquisita nel 2013 da Google, annuncia di essere al lavoro con l’obiettivo di portare la propria applicazione all’interno dell’ecosistema Android Auto. Servirà però del tempo prima di vedere l’iniziativa concretizzarsi per tutti: è stata infatti svelata l’apertura della fase beta, ma senza alcuna indicazione temporale. Gli interessati possono candidarsi per il test attraverso il sito dedicato al Beta Program. Proposto anche un breve questionario che servirà al team di sviluppo per raccogliere informazioni come il modello di veicolo utilizzato e il paese di provenienza.

Ciao, siamo felici di annunciare che il beta testing di Waze per Android Auto inizierà presto (non abbiamo ancora una data). Come parte della preparazione, vogliamo verificare l’interesse della community beta nel partecipare al progetto. Siamo ancora nelle prime fasi e vi terremo aggiornati con ulteriori dettagli.

Nonostante la già citata acquisizione, l’app di Waze ha continuato a funzionare in modo del tutto indipendente da Google Maps, con il team che ha proseguito nell’opera di sviluppo, puntando a integrare servizi aggiuntivi come quello dedicato al ride sharing.

Galleria di immagini: Immagini Waze 3.0 per Android

Fonte: Google Docs • Via: Android Central • Notizie su: ,