QR code per la pagina originale

Google e Netflix i più cool per la Generazione Z

Due piattaforme per lo streaming video ai primi posti dei brand ritenuti più cool dai giovani statunitensi: Apple, Samsung e Microsoft fuori dalla Top 10.

,

C’è chi li chiama teenager, chi Generazione Z. È un insieme che racchiude tutti coloro nati tra la seconda metà degli anni ’90 e il primo decennio del nuovo secolo. È anche il target scelto per indagare i gusti dei più giovani in termini di brand reputation, attraverso una ricerca commissionata da Google e condotta negli Stati Uniti da YouGov e Gutcheck.

Più precisamente, sono stati interpellati 1.967 ragazzi di età compresa fra 13 e 17 anni. Ciò che ne emerge è che le nuove leve ritengono cool marchi come YouTube, Netflix e la stessa Google, mentre di Apple, Samsung, Microsoft e compagnia non vi è alcuna traccia. Risultati in netto contrasto con quanto rilevato da un altro sondaggio, condotto lo scorso anno da Piper Jaffray, secondo il quale i giovani preferiscono ad esempio iPhone agli smartphone con sistema operativo Android. Si trattava comunque di un’altra indagine, condotta esclusivamente all’interno di famiglie con reddito medio-alto (dai 68.000 dollari all’anno in su). Tornando alla ricerca pubblicata oggi, questa è la Top 10 dei brand che ne esce.

  1. YouTube;
  2. Netflix;
  3. Google;
  4. Xbox;
  5. Oreo;
  6. GoPro;
  7. Playstation;
  8. Doritos;
  9. Nike;
  10. Chrome.

YouTube è cool per la varietà dei video: dal fai-da-te ai tutorial per il makeup, fino alle notizie. La piattaforma tiene connessa e informata la Generazione Z. Anche il prezzo è giusto!

Cosa è cool secondo la Generazione Z degli Stati Uniti

Cosa è cool secondo la Generazione Z degli Stati Uniti (immagine: It's Lit).

Nonostante l’assenza della mela morsicata nella chart, gli interpellati includono “tutto ciò che è legato a iOS”, insieme a realtà virtuale, realtà aumentata e smartphone tra le cose più interessanti dell’ambito tecnologico. Sorge dunque il dubbio che tra i più giovani ci sia un po’ di confusione e qualche difficoltà nell’associare un sistema operativo a chi lo sviluppa e distribuisce.

C’è lavoro da fare anche per Facebook: il social network in blu, nonostante sia ormai utilizzato a livello globale da persone di ogni età, è ritenuto meno cool di brand come Walmart, Wendy’s, Verizon, Nestlé e Costco.

I social media più utilizzati dai giovani statunitensi

I social media più utilizzati dai giovani statunitensi (immagine: It's Lit).

Fonte: It's Lit (PDF) • Via: CNET • Notizie su: , ,