QR code per la pagina originale

Microsoft Sprinkles, app iOS per foto intelligenti

Sprinkles per iOS sfrutta il riconoscimento di volti e oggetti per suggerire testo, emoji e sticker da aggiungere alle foto scattate con lo smartphone.

,

Microsoft ha annunciato una nuova app fotografica per iOS, dopo il discreto successo ottenuto con Selfie e Pix. Sprinkles è chiaramente indirizzata agli utenti più giovani che prediligono gli effetti grafici in stile Snapchat piuttosto che la qualità delle immagini. L’azienda di Redmond ha automatizzato molte funzioni, sfruttando machine learning e intelligenza artificiale.

Come altre app fotografiche, anche Sprinkles permette di “abbellire” le foto scattate con didascalie, emoji e sticker, ma tutto viene effettuato in maniera automatica senza l’intervento dell’utente. Grazie alla tecnologia di riconoscimento facciale sviluppata da Microsoft, i selfie vengono decorati con elementi grafici, come cappelli e baffi. L’applicazione è in grado inoltre di indovinare l’età del soggetto, la somiglianza con persone famose e le sue emozioni (ad esempio se ride o piange) e può riconoscere gli oggetti inquadrati, suggerendo la didascalia più adatta.

Sticker e didascalie vengono suggerite anche in base al giorno e al luogo in cui è stata scattata la foto. Ovviamente l’utente può anche decorare la foto in modalità manuale con sticker e emoji trovati sul web. È possibile digitare un testo personalizzato, scegliendo dimensione e colore del carattere. Il risultato finale può essere salvato sullo smartphone o condiviso su principali social network (Facebook, Twitter e altri).

Sprinkles per iOS è disponibile gratuitamente sullo store Apple. Non è noto se quando verrà rilasciata una versione per Android.

Fonte: TechCrunch • Notizie su: ,