QR code per la pagina originale

Apple al lavoro su un Mac Mini professionale

Apple starebbe progettando la nuova generazione di Mac Mini, declinata a una maggiore potenza per accontentare il settore dei professionisti.

,

Nel futuro di Apple non vi sono solamente iMac ammodernati e un futuristico Mac Pro modulare. Sembra, infatti, la società di Cupertino sia al lavoro per lo sviluppo di una nuova generazione di Mac Mini, quest’ultimo declinato in un’ottica high-end: una sorta di modello entry level per i professionisti. A renderlo noto è il blog Pike’s Universum, in base ad alcune indiscrezioni emerse in California negli ultimi giorni.

Mac Mini, il piccolo desktop targato mela morsicata, non viene aggiornato dall’ottobre del 2014. Secondo quanto reso noto dal blog sopracitato, Apple starebbe pensando a una versione completamente rivoluzionata, affinché possa garantire capacità di calcolo notevolmente maggiori, anche dal punto di vista grafico. Pike’s Universum, infatti, spiega come il dispositivo “non sarà più del tutto mini“, a indicare un form factor di dimensioni maggiori, forse proprio per accomodare una GPU più prestante.

Il modello attuale vede un processore dual-core Intel Core i5 da 1.4 GHz, associato a 4 GB di RAM, un hard disk da 500 GB e una scheda integrata Intel HD Graphics 5.000. Sebbene Intel abbia già rilasciato dei Kaby Lake compatibili con le necessità di Mac Mini, l’azienda di Cupertino non ha provveduto a un upgrade intermedio, forse proprio nell’ottica di un completo redesign. Sembra che l’azienda voglia realizzare un device high-end, una sorta di entry level per i professionisti, ovviamente dalla potenza molto ridotta rispetto a Mac Pro, ma più che sufficiente per eseguire alcuni dei più comuni task intensivi. Tra le altre novità, potrebbe esservi la promozione a Thunderbolt 3 e USB-C, nonché il supporto di schermi fino a 5K.

E proprio in merito ai display, come emerso la scorsa settimana, il blog ribadisce come Apple sia al lavoro per lo sviluppo di uno schermo da 8K, che sia perfetto abbinamento proprio a Mac Mini e al futuro Mac Pro modulare. Sulla data di rilascio di questi due prodotti, tuttavia, al momento non vi sono indicazioni.