QR code per la pagina originale

Clip di iOS 10 raggiunge 1 milione di download

Clips, l'applicazione per video virali lanciata pochi giorni fa da Apple, ha già raggiunto 1 milione di download: lo confermano App Annie e Sensor Tower.

,

È disponibile da pochissimi giorni, eppure pare abbia già catalizzato le attenzioni degli utenti della piattaforma iOS. Clips, l’applicazione di Apple per realizzare video creativi in un’ottica di social network, sembra abbia già totalizzato 1 milione di download. I dati non sono stati però ufficializzati da Cupertino, bensì derivano dalle analisi congiunte effettuate da App Annie e Sensor Tower.

Il traguardo del milione sarebbe stato raggiunto in soli quattro giorni, nel primo weekend dell’anno. Tramite strumenti di tracking delle abitudini degli utenti su App Store, App Annie ha stimato una cifra di scaricamenti tra le 500.000 e un milione di unità, numeri che si avvicinerebbero moltissimo all’estremo superiore di questa fascia. Download non ancora sufficienti, tuttavia, per permettere a Clips di raggiungere la top 20 della classifica del negozio virtuale di Cupertino, con una ventottesima posizione nella lista degli Stati Uniti.

Dal punto di vista geografico, Clips sembra aver fatto particolare presa sugli Stati Uniti, con un 25% dei download totali, seguita dalla Cina con il 16% e da Giappone, Russia e Hong Cont con porzioni di share minori. Fra coloro che hanno scaricato l’applicazione, Clips raggiunge un punteggio di 4 nella scala di rating fra gli utenti: dalle recensioni, emerge come il tool sia potente, i filtri creativi e divertenti e la realizzazione dei video social molto semplice, ma qualche utilizzatore richiede alcuni miglioramenti sul fronte dell’interfaccia.

Clips, rilasciato la scorsa settimana per dispositivi compatibili con iOS 10.3, permette di creare video virali in formato quadrato, pronti per essere condivisi sui maggiori social network. Comprende una lunga lista di filtri audio e video, possibilità di dettatura nonché semplici strumenti di montaggio. Naturalmente, essendo orientata proprio ai social network, l’applicazione incorpora funzioni di condivisione semplificata per Facebook, Twitter, Instagram e molte altre analoghe piattaforme. La distribuzione su App Store è completamente gratuita per gli utenti che fossero in possesso di un iPad, un iPhone o un iPod Touch compatibile.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Apple • Notizie su: , ,