QR code per la pagina originale

Campus Party: la call for projects di IGPDecaux

Campus Party e IGPDecaux lanciano un progetto in crowdsourcing per promuovere la prima edizione italiana dell'evento, a Milano dal 20 al 23 luglio.

,

Quest’anno il Campus Party farà tappa a Milano, dal 20 al 23 luglio. Un festival di innovazione e creatività, aperto a giovani geek, alle community online e agli studenti, ma anche alle istituzioni e alle aziende. Un punto d’incontro e di confronto, finora strutturato attraverso 60 edizioni in tutto il pianeta, distribuite in 11 paesi e con un network globale di talenti. È un percorso alla ricerca di modi innovativi per trasformare il futuro attraverso l’impiego delle nuove tecnologie, destrutturandole in occasione delle hackathon e immaginandone le evoluzioni mediante la condivisione di idee, progetti ed esperienze.

Tra le iniziative messe in campo in vista dell’appuntamento italiano c’è anche la call for projects intitolata “Crea la campagna di Campus Party” e promossa da IGPDecaux, un invito in pieno stile crowdsourcing rivolto a tutti i creativi, agli studenti, agli appassionati di arti grafiche e ai professionisti. Un appello a proporre dei progetti finalizzati alla comunicazione esterna. Ai vincitori sarà riconosciuta la possibilità di vedere la propria campagna pubblicitaria realizzata per intero, nonché di partecipare a stage organizzati sia da IGPDecaux sia da Campus Party.

Tre i contest, organizzati in base alla campagna promozionale: il primo è dedicato al Brand Awareness di Campus Party (scadenza il 30/04/2017), il secondo indirizzato al format CPHack per le hackaton e le call for ideas (scadenza 31/05/2017), il terzo finalizzato alla promozione dei ticket per partecipare all’evento (scadenza 30/06/2017). Per inviare la propria candidatura è sufficiente visitare la pagine dell’iniziativa, consultarne il regolamento e compilare il form. Si riceveranno successivamente i materiali necessari allo sviluppo: informazioni dettagliate, linee guida, dimensioni ecc.

Dopo il rinvio dell’edizione dello scorso anno, inizialmente prevista a Bergamo per il mese di agosto, le registrazioni al Campus Party di Milano hanno già preso il via. Il festival sarà strutturato su tre aree principali.

  • Arena: dove i Campuseros lavorano e stanno insieme;
  • Camping: il luogo di riposo dove ci si ricarica per prepararsi ad un’altra intensa giornata di lavoro;
  • Experience: dove toccare con mano il futuro e le tecnologie più innovative.

Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni