QR code per la pagina originale

iPhone 8: dubbi su Touch ID nello schermo

Apple potrebbe aver rinunciato all'integrazione di Touch ID nello schermo di iPhone 8: è quanto sottolinea Bloomberg, in base a problemi di produzione.

,

Emergono nuovi dubbi sulla possibile introduzione, nei futuri iPhone 8, di un lettore di impronte digitali direttamente integrato nello schermo. A parlarne è Bloomberg, in un profilo dettaglio delle caratteristiche hardware di cui il device potrebbe essere dotato. E, fra i tanti elementi pubblicati, si apprende anche della conferma di una doppia fotocamera verticale, così come già accennato in mattinata.

[BANNER_CODER]

Il nuovo iPhone 8, probabilmente chiamato iPhone Edition, verrà lanciato a settembre in concomitanza con iPhone 7S e iPhone 7S Plus. Il device si caratterizzerà per una scocca in acciaio e vetro, nonché per uno schermo da 5.8 pollici praticamente borderless, sebbene non curvo come gli attuali Galaxy S8 di Samsung. Bloomberg conferma come il dispositivo, nonostante il display di dimensioni generose, potrà pregiarsi di un form factor più ridotto rispetto agli attuali Plus, con dimensioni della scocca analoghe ai 4.7 pollici.

Da tempo si discute sulla possibile introduzione di un sensore Touch ID direttamente nel display del device, affinché possa essere rimosso qualsiasi tipo di pulsante fisico sulla superficie frontale dello smartphone. Negli ultimi mesi si è parlato delle più svariate tecnologie, da speciali LED agli infrarossi fino a degli attuatori a ultrasuoni, ma i tentativi di Apple si sarebbero arenati. Dagli schemi di design mostrati la scorsa settimana, ad esempio, il lettore d’impronte sarebbe stato spostato sul retro del dispositivo. Bloomberg rafforza questa ipotesi, sottolineando come Cupertino abbia testato diversi design per iPhone 8, ma vi sarebbero dei problemi di produzione che avrebbero costretto l’azienda a posticipare la tecnologia integrata al prossimo anno.

A differenza delle fonti apparse questa mattina, invece, Bloomberg non motiva un supporto specifico alla realtà virtuale tramite le due fotocamere posteriori. Le funzionalità non dovrebbero essere dissimili dagli attuali iPhone 7 Plus, la nuova disposizione risponderebbe unicamente a esigenze di spazio per la gestione delle componenti interne, su una scocca di dimensioni più ridotta rispetto agli odierni 5.5 pollici.

Fonte: Bloomberg • Via: 9to5Mac • Immagine: Sergey Causelove via Shutterstock • Notizie su: , , ,
Commenta e partecipa alle discussioni