QR code per la pagina originale

Facebook Workplace, presto una versione gratuita

Facebook ha confermato di stare lavorando ad una versione gratuita di Workplace, la sua piattaforma di collaborazione per le aziende.

,

Facebook Workplace, il social network dedicato alle aziende, disporrà di una versione gratuita in modo tale che tutti possano iscriversi ed utilizzarlo. Arriva da F8 la conferma di quanto emerso alcune settimane fa. Il social network vuole, dunque, ampliare la platea di utilizzatori della sua piattaforma per aziende aprendola a più utenti possibile. La versione gratuita sarà chiamata “standard” ed è attualmente in fase di test presso un numero selezionato di utilizzatori. L’obiettivo è quella di lanciarla nel corso dell’anno.

L’obiettivo di Facebook, dunque, è quello di accelerare la diffusione di Workplace che punta a fare concorrenza al ben noto Slack e a Microsoft Teams. Workplace può contare su due vantaggi. Il primo è l’ampio bacino a cui si rivolge e cioè a quasi due miliardi di possibili utenti. Del resto Workplace è sostanzialmente identico come struttura al Facebook tradizionale e gli iscritti troveranno la medesima struttura sentendosi già a loro agio. In secondo luogo, Facebook ha deciso di rendere la versione a pagamento di Workplace gratuita sino al 30 settembre in maniera che le aziende possano testare liberamente tutti i vantaggi della piattaforma. Quando tornerà a pagamento, le tariffe saranno molto vantaggiose. Le aziende dovranno pagare 3 dollari per utente per i primi 1000 iscritti e poi 2 dollari a persona per i successivi 9000 iscritti. Successivamente, per le grandi realtà, il costo di iscrizione scenderà ad un dollaro per persona.

Da evidenziare che Workplace farà pagare sostanzialmente solamente alcuni strumenti strumenti IT e le integrazioni con G Suite, Azure e altri servizi. Questo significa che se all’azienda questi servizi non interessano, Facebook Workplace potrà essere utilizzato gratuitamente a tempo indeterminato.

Inoltre, a F8 Facebook ha annunciato la futura integrazione di nuovi servizi. Dunque, Facebook Workplace punta a voler riscrivere la storia degli strumenti aziendali. Slack e Microsoft Team dovranno affrontare, quindo, un temibile rivale.

Fonte: The Verge • Immagine: Facebook • Notizie su: , ,
Commenta e partecipa alle discussioni