QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia To-Do e chiude Wunderlist

Microsoft To-Do, disponibile in versione beta per smartphone Android, iPhone, Windows 10 e web, include diverse funzionalità derivate da Wunderlist.

,

Circa un anno fa, Microsoft aveva avviato lo sviluppo di un’app per la gestione delle cose da fare e distribuito una versione beta privata. L’azienda di Redmond ha ora annunciato la disponibilità della beta pubblica di To-Do, grazie alla quale è possibile organizzare la giornata in maniera intelligente. Alcune funzionalità sono state ereditate da Wunderlist che, quindi, verrà eliminata al termine del “porting”.

To-Do, nome in codice Project Cheshire, è stata sviluppata proprio dal team che ha realizzato Wunderlist. Microsoft ha apportato alcune modifiche estetiche e aggiunto l’integrazione con Office 365. Grazie ad un algoritmo intelligente, gli utenti possono organizzare al meglio i task e semplificare la loro gestione. To-Do permette di creare liste per qualsiasi compito da svolgere, impostare promemoria e date di scadenza. Le liste vengono sincronizzate su tutti i dispositivi associati allo stesso account. L’app è infatti disponibile per smartphone Android, iPhone, Windows 10 e web.

All’avvio dell’applicazione vengono mostrati i task da fare durante il giorno corrente. Toccando l’icona della lampadina (in alto a destra) appaiono i compiti del giorno precedente, quelli in scadenza e suggeriti dall’algoritmo smart. È sufficiente un tap per aggiungerli alla schermata My Day.

Microsoft To-Do

Nel corso dei prossimi mesi verrà attivata l’integrazione con Office 365. Le liste di To-Do compariranno anche nella scheda Attività di Outlook. La funzionalità può essere sfruttata anche dalle aziende, in quanto la trasmissione dei dati avviene in forma cifrata. È inoltre prevista la distribuzione delle versioni per iPad, tablet Android e macOS.

Fonte: Microsoft • Notizie su: ,
Commenta e partecipa alle discussioni