QR code per la pagina originale

Android Auto sulle nuove Peugeot

Anche Peugeot ha scelto di offrire il supporto ufficiale alla piattaforma Android Auto per le sue vetture: questi i modelli interessati dall'iniziativa.

,

Dopo RenaultCitroën, un altro automaker francese ha scelto di abbracciare la tecnologia di Google per l’infotainment: si tratta di Peugeot. La piattaforma Android Auto sarà dunque presente a bordo di alcuni veicoli del gruppo, offrendo così ai loro acquirenti la possibilità di accedere a funzionalità utili durante gli spostamenti su quattro ruote, come la sincronizzazione di contatti e applicazioni tra lo smartphone e la dashboard.

Nove i modelli a marchio Peugeot inizialmente interessati: 2017 208, 2017 2008, 2017 301, 2017 3008, 2017 508, 2017 508 SW, 2017 5008, 2017 Expert e 2017 Traveller. A questi si aggiungono inoltre 2017 DS4 e 2017 DS5, appartenenti al segmento premium del mercato. I possessori saranno in grado di mettersi al volante beneficiando ad esempio della navigazione stradale offerta dal servizio Google Maps oppure dello streaming musicale di Play Musica, con il pieno supporto ai comandi vocali in modo da ridurre al minimo le distrazioni durante la guida e aumentando così il livello di sicurezza.

L’interfaccia della piattaforma è studiata in modo da rendere immediatamente accessibili tutte le feature, attraverso pulsanti di grandi dimensioni e informazioni visualizzate in maniera tale da favorire una rapida consultazione. Si tratta di un sistema in continua evoluzione, che presta riceverà anche l’integrazione di Waze, altra app dedicata alla navigazione stradale, sviluppata da un team israeliano acquisito negli anni scorsi dal gruppo di Mountain View.

Il mese scorso Android Auto ha ricevuto un importante aggiornamento che introduce alcune funzionalità chieste a gran voce dagli utenti, come la possibilità di eliminare le notifiche o disattivarne completamente la comparsa da specifiche applicazioni. Inoltre, da qualche tempo l’app è disponibile in modalità stand alone, ovvero può essere installata direttamente da Play Store su qualsiasi smartphone e operare senza alcuna limitazione anche a bordo dei veicoli che non offrono il supporto nativo.

Fonte: Android • Via: Android • Immagine: Hadrian / Shutterstock.com • Notizie su: , ,