QR code per la pagina originale

Facebook Messenger Lite arriva in Italia

Facebook porta in Italia Messenger Lite, una versione leggera di Messenger pensata per chi possiede vecchi smartphone e dispone di scarsa connettività.

,

Messenger Lite arriva anche in Italia. Facebook, infatti, ha annunciato l’arrivo in ulteriori 150 paesi della versione “leggera” della sua applicazione di comunicazione. Messenger Lite offre sempre tutte le principali funzionalità della classica applicazione di Messenger come la messaggistica, la condivisione di foto, link e gli adesivi, ma non dispone di tutte le ultime funzionalità avanzate come gli effetti per la fotocamera e le app esterne. Tuttavia, l’obiettivo di questa applicazione è quella di risultare leggera per essere utilizzata anche da smartphone con specifiche molto basse e nei paesi dove la connettività è molto scarsa.

Oltre a pesare molto poco, consuma poca memoria. Inoltre, funziona perfettamente con le reti 2G ed anche in modalità offline. Gli utilizzatori, infatti, potranno utilizzare i suoi servizi anche in assenza di una linea internet. Tutte le azioni saranno rese poi esecutive quando lo smartphone si collegherà nuovamente ad una connessione ad internet. Messenger Lite è disponibile solamente per dispositivi Android e funziona persino con il vecchissimo Android Gingerbread a riprova della volontà di Facebook di voler far funzionare Messenger Lite anche su smartphone molto vecchi. Originariamente questo applicativo era stato lanciato per alcuni paesi emergenti ma con oltre 1,2 miliardi di utenti, per lo più fuori dai confini americani, Facebook ha deciso di espandere la disponibilità di Messenger Lite per consentire davvero a tutti di poter sfruttare i servizi di Messenger anche quando hardware e rete non lo potrebbero consentire.

Facebook Messenger Lite arriva in Italia

Facebook Messenger Lite arriva in Italia

Una scommessa che può definirsi vincente visto che Facebook Lite è stata un vero e proprio successo con 200 milioni di utilizzatori in un anno. Inoltre, sempre con l’obiettivo di allargare il bacino di utenti anche a chi non potrebbe utilizzare l’app per vari motivi, anche Instagram ha deciso di dotarsi di una modalità offline.

Chi potrebbe soffrire di questa strategia di Facebook è Snapchat che potrebbe vedere frenata la sua crescita internazionale dalle app Lite del social network che potrebbero trovare largo impiego sia nei paesi emergenti che in tutte quelle aree dove la connettività è un problema.

Messenger Lite è disponibile sul Play Store di Google.