QR code per la pagina originale

The Boring Company: i tunnel di Elon Musk

La nuova sfida del numero uno di Tesla e SpaceX mira a risolvere il problema del traffico nelle città, attraverso una fitta rete di tunnel sotterranei.

,

Nei mesi scorsi Elon Musk ha condiviso l’immagine di un tunnel sotterraneo scavato nei pressi del quartier generale di SpaceX a Hawthorne, in California. Oggi arriva la conferma che si tratta dell’ennesimo ambizioso e visionario progetto messo in campo dall’imprenditore, con l’obiettivo di risolvere in modo radicale il problema del traffico nei centri urbani, adottando un approccio piuttosto inedito.

Anziché voler ridurre il numero di vetture in circolazione, con The Boring Company, Musk punta alla realizzazione di una fitta rete di tunnel scavata al di sotto del livello stradale, che un giorno potrà essere impiegata per trasportare i veicoli da un punto all’altro delle città in modo del tutto automatico, rapido e sicuro. Una visione della mobilità ben diversa rispetto a quella attuale. Le auto, come visibile nel filmato dimostrativo in streaming di seguito, verrebbero caricate da quello che può essere definito una sorta di carrello, portate sotto terra e accompagnate al punto di destinazione raggiungendo i 200 Km/h di velocità, per poi tornare in superficie e lasciare la piattaforma libera per un altro veicolo.

Il team avrebbe già avviato la fase di sperimentazione con l’ausilio di una scavatrice soprannominata Nannie, un colosso da 1.200 tonnellate. Ovviamente, perché un concept di questo tipo possa arrivare a evolvere in una realtà concreta, serviranno tempo ed enormi investimenti.

È l’ennesima idea potenzialmente rivoluzionaria di Musk, che dopo aver dato uno scossone al settore delle auto elettriche con Tesla, mostrato il proprio interesse verso l’ambito dell’energia pulita con SolarCity e dichiarato apertamente di voler puntare alla colonizzazione di Marte con SpaceX, ha lanciato la sfida Hyperloop per evolvere il sistema dei trasporti di superficie e ora vuol fare altrettanto sfruttando la dimensione sotterranea delle città. The Boring Company può essere definito senza troppi giri di parole un moonshot, una visione, il prodotto di una mente capace di pensare fuori dagli schemi e in grado di immaginare soluzioni per plasmare un futuro migliore.

Fonte: Business Insider • Via: The Verge • Notizie su: ,