QR code per la pagina originale

PlayStation 5 già nel 2018?

Secondo gli analisti, PS5 potrebbe arrivare sul mercato già nel corso del prossimo anno, nonostante il recente lancio della PlayStation 4 in versione Pro.

,

Spinti dalle potenzialità ancora parzialmente inespresse del cloud gaming (in Italia per via di una connettività non al top) e dalla forte influenza dei dispositivi mobile nell’ambito dei videogiochi, i ritmi di uscita delle nuove console si stanno inevitabilmente accorciando. È quanto sembrerebbe confermare l’ennesima previsione formulata dagli analisti di settore, in particolare relativa a PlayStation 5, ovvero la console next-gen di casa Sony.

Stando a quanto riporta Damian Thong di Macquarie Capital Securities, la piattaforma potrebbe fare il suo debutto sul mercato già entro il 2018, ovvero il prossimo anno. Questo nonostante il recente esordio di PlayStation 4 Pro. Nessuna conferma in via ufficiale, ovviamente, ma l’ipotesi è in linea con quanto pronosticato addirittura nel 2013. Thong è ritenuto una fonte piuttosto affidabile: fu lui a parlare per primo dell’arrivo delle versioni Pro e Slim della PS4, ben prima di una presentazione da parte di Sony. Maggiori informazioni o più probabilmente indiscrezioni sull’argomento potrebbero trapelare dai padiglioni dell’evento E3 2017 in scena il mese prossimo.

Alla console potrebbe essere affidato il non semplice compito di rispondere a Microsoft, che entro fine anno lancerà la versione definitiva di Project Scorpio, evoluzione di Xbox One equipaggiata con una potenza di calcolo decisamente elevata. Sony dovrà poi guardarsi anche dalla concorrenza di Nintendo, che con il nuovo Switch sembra essere sulla buona strada per poter replicare l’enorme successo ottenuto nel decennio scorso da Wii, facendo tesoro dell’esperienza acquisita con il fallimentare progetto Wii U, soprattutto in termini di supporto da parte degli sviluppatori di terze parti.

Al momento PS4 è arrivata a distribuire un totale che supera i 60 milioni di unità in tutto il mondo, come riportato nell’ultima trimestrale pubblicata dal gruppo. Non è da escludere un taglio di prezzo praticato nel corso dei prossimi mesi, così da poter incrementare ulteriormente la quota.

Fonte: The Wall Street Journal • Via: VG247 • Immagine: Pixabay • Notizie su: , ,