QR code per la pagina originale

Tizen 3.0 sul Samsung Z4

Samsung Z4 sarà il primo dispositivo basato su Tizen 3.0, ultima versione del sistema operativo installato da Samsung anche su smartwatch e smart TV.

,

Il produttore coreano dovrebbe annunciare nei prossimi giorni un nuovo smartphone di fascia bassa. In questo caso non si tratta di un modello Android, ma del Samsung Z4 con Tizen 3.0. Del dispositivo mobile sono già note diverse caratteristiche e funzionalità, grazie al manuale utente pubblicato sul Download Center e alle indiscrezioni che circolano da diversi giorni. Più interessanti sono però le novità incluse nel sistema operativo.

Il Samsung Z4 avrà uno schermo Super AMOLED da 5 pollici con risoluzione HD (1280×720 pixel) e integrerà un processore quad core a 1,3 GHz, affiancato da 1 GB di RAM e 8 GB di memoria flash, espandibili con schede microSD fino a 128 GB. La fotocamera posteriore avrà una risoluzione di 8 megapixel, mentre per quella frontale è stato scelto un sensore da 5 megapixel. La connettività sarà garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS e LTE con supporto dual SIM. La batteria avrà una capacità di 2.050 mAh. Previsti inoltre il tradizionale pulsante Home (senza lettore di impronte digitali), la porta micro USB 2.0, il jack da 3,5 millimetri e la radio FM.

Il Samsung Z4 sarà il primo dispositivo basato su Tizen 3.0. Il sistema operativo è già noto agli utenti che hanno acquistato gli smartwatch e le recenti smart TV del produttore coreano, ma questa versione introdurrà diverse funzionalità che avvicinerà Tizen ai sistemi operativi più blasonati. Tizen 3.0 supporterà infatti le API Vulkan, il display server Wayland, il web runtime Crosswalk e i display con risoluzione Ultra HD.

Samsung ha inoltre aggiunto il supporto per i processori Intel e ARM a 64 bit, account multipli e tre tecnologie di riconoscimento (voce, immagini e volto). Molto importanti anche i miglioramenti relativi alla sicurezza, un aspetto spesso trascurato soprattutto dai produttori di dispositivi IoT.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,