QR code per la pagina originale

3 Italia, via al roaming nazionale con TIM e Wind

3 Italia abilitata il roaming nazionale con Wind e l'accesso alla rete dati anche su TIM senza costi aggiuntivi; al via anche la tariffa Easy Europe.

,

Come anticipato, prende oggi il via il prossimo step della fusione tra 3 Italia e Wind. A partire dalla giornata di oggi 8 maggio, infatti, i clienti dell’operatore 3 Italia potranno accedere alla rete Wind e consumare liberamente il loro traffico voce, SMS e dati senza costi aggiuntivi potendo, quindi, contare su di una copertura maggiore. Come specificato alcuni giorni fa, l’accesso alla rete dell’operatore arancione sarà reso disponibile progressivamente nelle varie regioni. Un rollout tecnico a livello nazione di così vasta portata richiede un lavoro importante e quindi non tutti potranno accedervi da oggi. Si parte, dunque, da oggi da Abruzzo, Marche, Molise e Puglia per finire nella terza settimana di giugno in Campania, Toscana, Umbria.

Parallelamente, a partire sempre da oggi, i clienti 3 Italia potranno accedere senza costi aggiuntivi anche alla rete GPRS di TIM. Se fino a ieri in roaming con TIM era possibile utilizzare solo le chiamate e gli SMS del proprio piano, da oggi sarà possibile navigare senza incorrere in costi tariffari aggiuntivi. Sfortunatamente l’accesso alla rete prevede solo l’utilizzo del GPRS che significa velocità molto lente ma almeno dovrebbe essere possibile utilizzare servizi di comunicazione come WhatsApp laddove prima non era possibile. Accedendo, invece, alla rete Wind gli utenti 3 Italia potranno utilizzare anche la rete 3G dell’operatore arancione.

3 Italia, via al roaming nazionale con TIM e Wind

3 Italia, via al roaming nazionale con TIM e Wind (immagine: 3 Italia).

A partire da luglio, invece, sarà accessibile anche la rete 4G. L’utilizzo del roaming nazionale anche sotto rete dati con TIM e Wind prevede una piccola modifica alle Impostazioni del proprio smartphone. Gli utenti, infatti, dovranno modificare la voce che blocca il roaming dati all’interno del loro smartphone. In caso contrario sarà possibile utilizzare solamente i servizi voce.

Nessun problema anche se l’utente si dovesse recare all’estero in un paese europeo. 3 Italia ha anticipato l’entrata in vigore del roaming zero e quindi i clienti potranno parlare e navigare all’estero come da casa (Easy Europe). Dunque, l’opzione del roaming dati potrà rimanere abilitata perchè nessun extra sarà addebitato.

Fonte: 3 Italia • Notizie su: ,