QR code per la pagina originale

Build 2017: Cortana Skills Kit e smart speaker HP

Microsoft ha annunciato la preview pubblica del Cortana Skills Kit che consentirà di creare servizi e app di terze parti basati sull'assistente personale.

,

L’assistente personale nato con Windows 10 e arrivato in seguito su Android e iOS è ormai una piattaforma completa. Durante la conferenza Build 2017, Microsoft ha annunciato una preview pubblica del Software Development Kit (SDK) che permette agli sviluppatori di creare app e servizi che sfruttano i comandi vocali riconosciuti da Cortana. L’azienda di Redmond ha inoltre annunciato una partnership con HP e Intel.

All’inizio del keynote, il CEO Satya Nadella ha comunicato che l’assistente digitale viene oggi utilizzato da oltre 140 milioni di utenti al mese. Cortana consente di eseguire numerose operazioni, utilizzando unicamente la voce, ma solo con i servizi e le app sviluppate da Microsoft. Con il Cortana Skills Kit sarà possibile creare “abilità” di terze parti mediante la generazione di un bot che verrà distribuito tramite il Bot Framework. Le skills saranno disponibili per tutte le piattaforme compatibili, ma per il momento solo negli Stati Uniti.

Ieri Harman Kardon ha presentato Invoke, uno smart speaker simile ad Amazon Echo che consente di sfruttare l’intelligenza di Cortana per conoscere le ultime notizie, ottenere informazioni sulle condizioni del traffico, riprodurre i brani musicali ed eseguire altre operazioni tramite comandi vocali. Microsoft ha annunciato che anche HP realizzerà un altoparlante basato su Cortana, mentre Intel svilupperà una piattaforma di riferimento per velocizzare l’arrivo dell’assistente su diversi dispositivi.

L’obiettivo dell’azienda di Redmond è portare Cortana su un’ampia varietà di prodotti IoT, sfruttando le funzionalità incluse in Windows 10 Creators Update e il futuro Home Hub.