QR code per la pagina originale

Netflix: cosa si guarda nel mondo?

Una società esegue un'analisi su Google Trends per comprendere quali siano i contenuti Netflix più amati nel mondo: ecco cosa spopola, anche in Italia.

,

Con la sua espansione a livello internazionale avvenuta nel 2016, Netflix è diventata la piattaforma di streaming a pagamento più gettonata al mondo. E sebbene i cataloghi non siano i medesimi da una nazione all’altra, i consumi da parte dell’utenza sembrano avere punti di interessante sovrapposizione. Per questo motivo, HighSpeedInternet ha voluto raccogliere alcuni dati sulla fruizione del servizio in vari Paesi, non solo svelando quali siano gli show più popolari a livello locale, ma anche le modalità preferite di consumo.

Netflix ha negli anni incredibilmente allargato i propri cataloghi e, negli ultimi tempi, ha deciso di investire senza sosta sulle produzioni originali, pronte a raggiungere presto oltre il 50% di tutti i titoli disponibili nella grande libreria del gruppo. Sfruttando i dati di Google Trends, e monitorando le ricerche degli utenti, HighSpeedInternet ha quindi cercato di tratteggiare la fruizione nelle varie nazioni mondiali.

A livello globale, e forse un po’ a sorpresa, non sono le serie autoctone del gruppo a ottenere il gradino più alto del podio. La serie più popolare è “Sherlock” di BBC, seguita dalle 10 stagioni di “Friends”. La prima produzione originale conquista la medaglia di bronzo, con “Narcos”, inseguita da “House of Cards” e “New Girl”.

Considerando come Netflix abbia raggiunto quota 100 milioni di abbonati, quasi per la metà negli Stati Uniti, è interessante anche vagliare l’andamento per ogni singola nazione. Negli Stati Uniti, ad esempio, il contenuto più frequente su Google Trends è “Shameless”, mentre il Canada preferisce le atmosfere più cupe di “Bates Hotel”. Nel Regno Unito vince “Call The Midwife”, in Irlanda “Black Mirror”, in Spagna “Narcos”, in Germania “House of Cards”, in Francia “The Returned” e in Italia il film “Gomorra”. In questo ultimo caso, tuttavia, sorge il dubbio che le numerose ricerche su Google per la chiave “Gomorra” derivino più dalla seguitissima serie Sky che dal film, serie ovviamente non presente su Netflix.

Si prosegue quindi con la Danimarca, pronta a giocare in casa con “Rita”, mentre “Friends” sembra conquistare soprattutto l’Est Europa, il Medio Oriente e l’Asia: è il telefilm più visto in Giordania e Libano, a cui si aggiungono Lettonia, Ucraina, India, Nepal e molti altri. Israele preferisce “Grey’s Anatomy”, l’Egitto impazzisce per “Lost”, mentre in Russia è “Arrow” ad avere la meglio. Il genere crime, ancora, conquista maggiormente l’America Latina, con “Narcos” in pole position in gran parte delle nazioni, scalzato da “Breaking Bad” in Uruguay.

Infine, spazio anche a una piccola statistica sulle tariffe: la Colombia è il paese che paga meno un abbonamento standard, con l’equivalente di 8 dollari, mentre la Svizzera quello sull’estremo opposto, con l’equivalente di 15 dollari. Naturalmente, i prezzi devono essere correlati al costo della vita e agli stipendi medi di ogni nazione, in questo caso rispettivamente di 340 e quasi 4.000 dollari.

Fonte: HighSpeedInternet • Via: GQ • Immagine: William Potter via Shutterstock • Notizie su: ,