QR code per la pagina originale

Facebook, nuovo algoritmo contro le fake news

Facebook ha annunciato nuove modifiche all'algoritmo del News Feed per frenare la diffusione delle fake news e dei contenuti di bassa qualità.

,

Facebook ha annunciato la sua ultima mossa per liberare il social network da spam e fake news. L’azienda dice di aver modificato i suoi algoritmi del News Feed per abbassare il rating delle pagine web di scarsa qualità, nell’ambito del suo sforzo per ridurre le notizie false, il clickbait e i contenuti fuorvianti e di bassa qualità. Il social network ha, anche comunicato che le modifiche arriveranno per tutti nel corso dei prossimi mesi.

Le novità dell’algoritmo si estendono sia alla pubblicità che ai messaggi condivisi manualmente dagli utenti e dalle Pagine del social network. Facebook dice che ha costruito un database vastissimo contenente centinaia di migliaia di siti internet linkati attraverso la piattaforma che contengono contenuti non conformi. I ricercatori di Facebook hanno quindi impiegato un’intelligenza artificiale per la scansione di nuovi link condivisi su Facebook. Quindi, se l’intelligenza artificiale dovesse rilevare che un link di un post riporta ad una di quelle pagine contenute nel database, automaticamente modificherebbe al ribasso il suo rating in modo che appaia in una posizione meno visibile all’interno del News Feed. In questo modo gli utenti potranno visualizzare molto di più post sicuri e meno quelli contenenti fake news.

Dall’inizio dell’anno, Facebook sta utilizzando un approccio più aggressivo per moderare i contenuti della sua piattaforma e ha predisposto una vigilanza più stretta sui contenuti condivisi sul social network per evitare fake news, abusi, trolling ed altre attività non conformi al suo regolamento e che danneggiano gli utenti.

Tutte iniziative intraprese a seguito delle critiche rivolte a Facebook dopo le elezioni di Donald Trump. Elezioni in cui si disse che i social network ed in particolare Facebook erano stati vettori di informazioni false che avrebbero favorito la vittoria di Trump.

Fonte: Facebook • Notizie su: , ,