QR code per la pagina originale

Build 2017, Edge ancora più veloce

A Build 2017 Microsoft annuncia importanti novità nello sviluppo del browser Edge; arriveranno miglioramenti grafici e delle prestazioni.

,

Microsoft, in Windows 10 Fall Creators Update, non si è certamente dimenticata del suo browser Edge che riceverà importanti migliorie. Con il prossimo step di Windows 10, Edge diventerà ancora più veloce. Durante una sessione per gli sviluppatori a Build 2017, il gigante del software ha descritto le sue priorità per la prossima release del browser di Windows 10. Tra le priorità che la fase di apertura e di chiusura delle Tab sia molto più rapida.

Chi utilizza Edge, infatti, sa benissimo che è presente un leggero ritardo quando si apre una nuova scheda e si immette un nuovo URL. Trattasi di un fastidio che può scoraggiare gli utenti ad utilizzare questo browser. Microsoft, dunque, con il prossimo step del suo sistema operativo, vuole migliorare questo aspetto di Edge. Oltre ai miglioramenti delle prestazioni, ci sono anche alcuni cambiamenti di design in arrivo. Nell’ambito del progetto della nuova interfaccia Fluent Design System di Microsoft, Edge riceverà alcuni ritocchi estetici per adattarsi alla nuova UI.

Arriveranno nuove animazioni e ci saranno ritocchi in altri ambiti ma è chiaro che progressivamente Microsoft introdurrà nuovi dettagli estetici mano a mano che lo sviluppo di Fluent Design System andrà avanti.

Microsoft porterà anche le applicazioni web progressive (PWA) in Edge. Trattasi di siti web che progressivamente diventano delle applicazioni web. Non sono ancora molto diffuse ma è lodevole che la casa di Redmond voglia già supportarle all’interno del browser.

Il gigante del software, dunque, punta a migliorare sensibilmente il suo browser che ancora oggi non sembra trovare un largo consenso tra gli utenti Windows 10. Sicuramente, con questo nuovo update arriverà un sensibile miglioramento generale che potrebbe invogliare gli utenti ad adottarlo.

Sembra, invece, che al momento Microsoft non abbia intenzione di portare Edge all’interno del Windows Store anche se per il futuro la casa di Redmond non esclude questa possibilità.