QR code per la pagina originale

Build 2017, mouse e tastiera per Xbox One

A Build 2017 si è parlato anche di Xbox One; arriverà il supporto a mouse e tastiera e l'interfaccia si adatterà al Fluent Design.

,

A Build 2017 non si è affrontato solamente il tema di Windows 10 Fall Creators Update. Microsoft, infatti, ha avuto modo anche di affrontare il tema di Xbox anticipando alcuni dettagli molto interessanti. Durante una sessione, Andrew Parsons di Microsoft ha evidenziato che con l’arrivo del programma “Xbox Live Creators” gli sviluppatori potranno abilitare il supporto al mouse ed alla tastiera sui loro giochi su Xbox One. Trattasi di una funzionalità largamente attesa dai giocatori della console. Alcuni titoli, infatti, mal si adattano all’utilizzo con il gamepad e la possibilità di utilizzare il mouse e la tastiera come controller consentirebbe di migliorare l’esperienza di gioco.

Il responsabile di Microsoft ha affermato che all’inizio non tutti i mouse saranno compatibili ma che nel corso del tempo la compatibilità sarà migliorata. Nessun problema, invece, per le tastiere. Inoltre, sembra che il Fluent Design arriverà anche su Xbox One. Nel video condiviso da Microsoft che illustra le novità che arriveranno attraverso la nuova interfaccia si vedono alcuni brevi frame di quella dell’Xbox One che subirà alcune modifiche. Inoltre, la casa di Redmond ha fatto intravedere anche i nuovi Xbox Avatar e la VR Room. Del resto, il supporto per la mixed reality è atteso per il 2018 come già ampiamente dichiarato dalla società.

Delle novità legate a Windows 10 Fall Creators Update per Xbox One se ne parlerà più avanti nel tempo, probabilmente all’appuntamento di E3 2017 che si svolgerà a giugno. Appuntamento in cui Microsoft annuncerà ufficialmente anche Project Scorpio, la nuova console che promette di rivoluzionare il mercato grazie ad un hardware davvero potente.

Quello che appare, comunque, è che Microsoft abbia messo molta carne al fuoco. La seconda parte del 2017 sarà davvero molto interessante.