QR code per la pagina originale

Assassin’s Creed: Origins sarà presentato all’E3

Ambientato nell'antico Egitto, Assassin's Creed: Origins sarà presentato ufficialmente in occasione dell'evento E3 2017 in scena il mese prossimo.

,

L’ultimo titolo inedito della serie (Syndicate) è datato 2015. La saga di Ubisoft tornerà quest’anno con un nuovo capitolo, chiamato molto probabilmente Assassin’s Creed: Origins e non Empire come invece ipotizzato da alcune indiscrezioni circolate nei mesi scorsi. L’annuncio in occasione dell’evento E3 2017 in scena il mese prossimo, come confermato oggi su Twitter dal profilo ufficiale UK del brand.

I rumor finora trapelati parlano di un titolo ambientato nell’antico Egitto, con due protagonisti ad alternarsi nel corso dell’avventura e un gameplay di tipo open world che favorirà la libera esplorazione di una mappa fino a tre volte più grande di quella vista in Black Flag. Dovrebbero scomparire la battaglie navali, da più parti ritenute alla lunga noiose e ripetitive. Altre voci di corridoio riguardanti il gameplay parlando di sessioni in cui sarà possibile controllare un’aquila e di un sistema di combattimento evoluto (forse ispirato a quello di The Witcher 3), un passo in avanti chiesto a gran voce dagli appassionati, considerando che il combat system è sempre stato il principale tallone d’Achille di Assassin’s Creed.

Non è da escludere nemmeno la possibilità che Ubisoft abbia siglato un accordo di esclusiva temporanea con Microsoft per rilasciare in anticipo alcuni contenuti sulle piattaforme Xbox. Dal punto di vista tecnico, Assassin’s Creed: Origins dovrebbe essere basato su una versione evoluta del motore Anvil Engine, consentendo così una migliore gestione del comparto grafico, della fisica e delle transizioni tra le varie zone della mappa.

Di seguito è riportato quello che sembra essere il primo screenshot fotografato durante una sessione di gioco. Nell’angolo in alto a sinistra si legge il nome della missione “Assassinate the crocodile” in cui si è chiamati a portare a termine il compito “Follow Shadya to Khenut’s villa”. Un dettaglio che sembra confermare l’ambientazione poiché, secondo Wikipedia, Khenut è stata una regina dell’antico Egitto, all’epoca della quinta dinastia (circa 2.350 a.C.), moglie del faraone Unis.

La prima presunta immagine di Assassin's Creed Origins

La prima presunta immagine di Assassin’s Creed Origins (immagine: Reddit).