QR code per la pagina originale

Samsung svela il futuro di Tizen

Samsung ha mostrato le novità incluse in Tizen 4.0, oltre allo smartphone Samsung Z4 e al modulo ARTIK 053, basato su Tizen RT, per i dispositivi IoT.

,

Il produttore coreano ha inaugurato la conferenza annuale dedicata al suo sistema operativo, annunciando le novità in arrivo nei prossimi messi, insieme a due prodotti: ARTIK 053, un modulo per la Internet of Things, e il Samsung Z4. Tizen è oggi installato su smartphone, smartwatch e smart TV, ma con la versione 4.0 troverà posto anche su elettrodomestici e altri dispositivi connessi.

Gli smartphone basati su Tizen sono disponibili in molti paesi emergenti, principalmente in Medio Oriente, Africa e America Latina, ma in futuro potrebbero arrivare anche nei mercati più avanzati, eventualmente grazie al lancio di modelli con migliori caratteristiche. Per quanto riguarda Tizen 4.0, Samsung ha apportato diversi miglioramenti che semplificheranno lo sviluppo delle applicazioni. Sarà infatti possibile scegliere singoli moduli funzionali in base allo specifico device. La piattaforma include ora Tizen RT (Real-Time) e il supporto per Microsoft .NET e Visual Studio.

Samsung ha effettuato un restyling dell’interfaccia, scegliendo icone 2D (flat), mantenendo però la forma rotonda. Gli utenti potranno creare profili separati, condividere le app tra dispositivi e migliorare le immagini. Con Tizen 4.0 arriverà anche l’interazione vocale. Gli smartphone saranno in grado di riconoscere semplici comandi che velocizzano l’esecuzione di alcune operazioni, ma non si potrà sfruttare l’intelligenza artificiale di Bixby. L’assistente digitale, introdotto con il Galaxy S8, verrà però installato sui frigoriferi Family Hub 2.0.

Il modulo ARTIK 053, basato su Tizen RT, è una piccola scheda con processore ARM Cortex R4 a 320 MHz, 1,4 GB di RAM, 8 GB di memoria flash e chip WiFi che può essere installato in tutti i device IoT per i quali è necessaria l’elaborazione in tempo reale.

Samsung ARTIK 053 Module

Fonte: Samsung • Via: SamMobile • Notizie su: