QR code per la pagina originale

OnePlus 5, fotocamere migliori con l’aiuto di DxO

Il produttore cinese ha annunciato che le fotocamere del prossimo OnePlus 5 verranno realizzate in collaborazione con DxO, nota software house francese.

,

Molti smartphone di fascia alta integrano una doppia fotocamera posteriore che permette di ottenere scatti più nitidi e utilizzare la profondità di campo per l’effetto bokeh. OnePlus ha comunicato di aver avviato una collaborazione con DxO per migliorare l’esperienza fotografica del prossimo top di gamma, ovvero il OnePlus 5, del quale circolano indiscrezioni da diverse settimane. Il dispositivo sarà annunciato entro l’estate.

Nel post pubblicato sul forum ufficiale non c’è nessun riferimento alla doppia fotocamera posteriore, ma alcune immagini apparse online all’inizio del mese sembrano confermare la presenza di un modulo dual camera. Il produttore cinese ha tuttavia garantito che il prossimo OnePlus 5 avrà fotocamere con una qualità simile a quella delle DSLR (almeno a quelle più economiche). L’obiettivo verrà raggiunto grazie all’aiuto di DxO Labs, la nota software house francese che sviluppa il famoso benchmark DxOMark. Etiene Knauer, SVP Sales & Marketing di DxO, ha dichiarato:

OnePlus è sempre stata una delle aziende innovatrici nell’industria degli smartphone e siamo orgogliosi di collaborare con loro e supportare la loro entusiasmante strategia per le fotocamere.

OnePlus non ha fornito ulteriori dettagli, ma ha promesso foto di qualità superiore rispetto ai concorrenti. In base alle ultime indiscrezioni, il OnePlus 5 dovrebbe avere uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione Quad HD (2560×1440 pixel), processore Snapdragon 835, 6 GB di RAM e 64/128 GB di memoria flash. In alcuni paesi potrebbe essere disponibile anche una versione con 8 GB di RAM e 256 GB di storage. Altre specifiche previste sono il lettore di impronte digitali, la porta USB Type-C e la batteria da 3.600 mAh con supporto alla ricarica rapida.

OnePlus 5 leak

L’aggiornamento hardware rispetto all’attuale OnePlus 3T, unito alla collaborazione con DxO, potrebbe comportare un deciso incremento del prezzo finale. La fonte contattata da Android Authority ipotizza una cifra intorno ai 650 dollari.

Fonte: OnePlus • Notizie su: