QR code per la pagina originale

Windows 10 Fall Creators Update, build 16199

Microsoft ha rilasciato la build 16199 di Windows 10 Fall Creators Update agli Insider; novità per My People e per le funzionalità legate al gaming.

,

Microsoft nella serata di ieri ha rilasciato la nuova build 16199 di Windows 10 Fall Creators Update a tutti gli iscritti al programma Windows Insider che hanno optato per l’opzione Fast Ring. La build contiene una serie di novità interessanti ed introduce alcune delle nuove funzionalità mostrate dalla casa di Redmond a Build 2017. Novità, innanzitutto, per quanto concerne My People. Arrivano, per esempio, le emoji animate. Quando un contatto tra quelli preferiti inseriti all’interno della taskbar invierà una emoji, questa sarà visualizzata attraverso un’animazione direttamente sul desktop.

Arrivano, anche, i badge per le notifiche. Sulle icone dei contatti presenti sulla taskbar sarà possibile visualizzare i badge delle notifiche non ancora lette. Arrivano anche nuovi modi più semplici per condividere qualcosa con i contatti. Per esempio, gli utenti potranno farlo semplicemente attraverso un banale drag and drop. Oltre alle migliorie concernenti My People, in questa nuova build di Windows 10 arrivano novità anche per il mondo del gaming. Microsoft, infatti, ha migliorato la sezione delle Impostazioni dei giochi. Per esempio, adesso gli utenti potranno scegliere di avviare un broadcast della partita usando solo l’audio del gioco.

Arrivano, inoltre, alcune ottimizzazioni alle Impostazioni di Windows 10. E’ stata introdotto una funzione più smart che permette di cancellare i file presenti nella cartella Download dopo 30 giorni in maniera del tutto automatica. Inoltre, nelle Impostazioni di sistema sono presenti anche le informazioni di sicurezza di Windows Defender Security Center. Sono stati introdotti, inoltre, video con suggerimenti per aiutare gli utenti a scoprire le funzionalità del sistema operativo.

Non mancano poi correttivi ed ottimizzazioni delle prestazioni. Trattandosi, comunque, di una build di sviluppo non mancano ancora i problemi. Proprio per questo il suggerimento è quella di utilizzarla solamente all’interno di macchine adibite per i test.

Contestualmente al rilascio di questa build per i PC, Microsoft ha rilasciato per gli Insider anche la build 15215 di Windows 10 Mobile. In questo caso, però, non ci sono novità ma solamene qualche piccolo correttivo.