QR code per la pagina originale

Project Scorpio, la potenza sarà per tutti

Project Scorpio potrà essere sfruttata dagli sviluppatori di giochi come meglio credono; Microsoft non imporrà limiti o restrizioni.

,

Project Scorpio sarà presentata ufficialmente il prossimo 11 giugno, tra meno di un mese, ad E3 2017. L’attesa per il debutto di questa nuova console è molto alta visto che oramai appare chiaro che le sue specifiche sono davvero di primissimo livello tanto che la futura nuova console potrebbe aprire un nuovo capitolo per la storia di questi prodotti per il gaming. Tutta questa potenza, però, non avrà vincoli e potrà essere sfruttata dagli sviluppatori di giochi come meglio credono.

Mike Ybarra, Corporate VP di Xbox, su Twitter, ha, infatti, spiegato che non saranno posti limiti di frame rate o di altro genere. Le case produttrici di giochi, dunque, potranno imbrigliare la grande potenza di project Scorpio per poterla utilizzare come meglio credono. Trattasi, dunque, di un biglietto da visita niente male che fa già intuire che i giochi per questa console potranno essere davvero molto interessanti ed offrire una qualità mai vista prima. Tuttavia qualche problema ci potrebbe essere comunque. Nei giochi spiccatamente multiplayer, le software house difficilmente adottano frame rate sostanzialmente differenti tra una console all’altra.

Possibile, dunque, che gli sviluppatori trovino un punto di incontro per consentire che i giochi per Project Scorpio ma anche per le altre varianti delle Xbox One possano offrire la medesima esperienza di gioco.

Tuttavia, se ne saprà molto di più tra circa 3 settimane quando Microsoft svelerà tutti i dettagli della sua nuova console next generation.

Fonte: Neowin • Immagine: Digital Foundry • Notizie su: , ,