QR code per la pagina originale

Cinque anni di BlaBlaCar in Italia

2,5 milioni di italiani condividono l'auto con il servizio di BlaBlaCar, che in questi giorni festeggia i suoi cinque anni di attività nel nostro paese.

,

Il 17% dei nostri connazionali di età compresa tra i 20 e i 34 anni fa parte della community di BlaBlaCar, che per festeggiare i suoi cinque anni di attività nel nostro paese svela per la prima volta il numero dei suoi iscritti in Italia: 2,5 milioni. Prendendo in considerazione la fascia 35-44 anni la percentuale si attesta invece all’8%.

La piattaforma di car pooling ha permesso di condividere, dal 2012 a oggi, oltre 1,5 miliardi di Km, quasi 25.000 volte la circonferenza della Terra e oltre 270.000 volte la distanza percorsa dai ciclisti nell’ultima edizione del Giro d’Italia. Nell’occasione l’azienda ha condiviso le storie di alcuni utenti, come quella di Flavia, infermiera di 48 anni e attualmente l’italiana con più feedback sulla piattaforma (quasi 500) e quella di Nicola M., 27enne originario di Genova che nel 2014 si è trasferito a Milano per lavoro e che utilizza BlaBlaCar per poter tornare in Liguria il più spesso possibile.

Un'infografica mostra come gli italiani usano e hanno utilizzato BlaBlaCar in questi cinque anni

Un’infografica mostra come gli italiani usano e hanno utilizzato BlaBlaCar in questi cinque anni

Le tratte più popolari sono Milano-Genova, Milano-Padova e Roma-Napoli. Mediamente i viaggi condivisi dagli italiani coprono una distanza pari a 340 Km, con una spesa per ogni passeggero che si aggira intorno ai 18 euro.

In occasione del suo quinto compleanno in Italia, la piattaforma di car pooling ha scelto di fare un regalo ai viaggiatori: fino alla mezzanotte di oggi (martedì 23 maggio) le spese di prenotazione saranno gratuite per tutti i posti in auto, per i viaggi organizzati in qualsiasi data e su qualsiasi tratta, anche verso l’estero. C’è anche chi si rivolge al servizio per recarsi a Cardiff (Galles) e assistere alla finale di Champions League del 3 giugno tra Juventus e Real Madrid, percorrendo (da Torino) 1.489 Km in 16 ore al prezzo di 89,50 euro.

L’avventura di BlaBlaCar prende il via in Francia, nell’ormai lontano 2006 e fin da subito riscontra un buon successo, grazie alla possibilità offerta agli utenti di dividere le spese di un viaggio in auto, sia quelle legate al carburante che ai pedaggi autostradali. Anche nel nostro paese la community è composta dai membri più diversi, molti dei quali si spostano da città a città per studio o lavoro. Questi i numeri a livello globale: oltre 40 milioni di utenti, 2,8 persone in media per ogni viaggio, 12 milioni di auto condivise ogni trimestre, 21 milioni di download delle applicazioni per Android e iOS.

Notizie su: ,