QR code per la pagina originale

Tesla Model 3, molto più semplice della Model S

La Model 3 offrirà meno configurazioni e personalizzazioni rispetto alla Model S; produzione al via a luglio.

,

Con il debutto oramai prossimo della Model 3, Tesla continua nella sua campagna informativa nel voler sottolineare le differenze tra questo modello e la Model S, evidenziando come la nuova Model 3 sia una versione più piccola ed economica del modello di punta dell’azienda americana. Proprio per meglio informare le persone delle differenze, Tesla ha pubblicato una tabella che mette ben in mostra le principali differenze tra le due autovetture elettriche. Il dato che salta subito all’occhio è che gli acquirenti della Model 3 potranno scegliere tra meno di 100 configurazioni possibili contro le circa 1500 della Model S.

Del resto, la Model S può contare su più versioni, maggiori tipologie di pacchi batterie, più colori, maggiori optional e tanto altro ancora. Tabella alla mano, ovviamente i dettagli saranno svelati quando la Model 3 entrerà ufficialmente in commercio e cioè tra una manciata di mesi, è facile intuire che questo modello potrà contare su solamente due tipologie di pacchi batterie, meno colori e meno opzioni sia per l’interno che per il tetto. Tesla, del resto, aveva già affermato che la versione base avrà una batteria di base inferiore ai 60 kWh e che sarà disponibile solamente una variante con capacità migliore.

Al riguardo era stata proprio intercettata durante una fase di test una versione della Model 3 con pacco batterie da 70 kWh e due motori. Tuttavia, come noto, la versione dual motor non sarà disponibile immediatamente e quindi al lancio potrebbe essere disponibile addirittura forse solo una variante. La tabella, inoltre, evidenzia che per la Model 3 i Superchager saranno solamente a pagamento. Inoltre, i tempi di attesa per questo modello possono arrivare sino ad un anno.

Se ne saprà sicuramente di più a luglio quando la produzione di massa dovrebbe partire e quando Tesla aprirà il suo configuratore dove gli oltre 400 mila clienti che hanno già preordinato la Model 3 potranno configurarla.

Fonte: Eletreck • Immagine: Tesla • Notizie su: