QR code per la pagina originale

Attentato a Manchester, parla Tim Cook

A seguito dell'attentato di Manchester poco dopo l'esibizione di Ariana Grande, Tim Cook ha voluto affidare un messaggio di cordoglio a Twitter.

,

Sono ore di dolore e preoccupazione, quelle che seguono l’attentato avvenuto a Manchester, poco dopo il termine del concerto di Ariana Grande presso l’omonima arena della città britannica. In molti hanno deciso di affidare ai social network pensieri e parole di cordoglio per le vittime e i loro famigliari, sia dal mondo dello spettacolo che dall’universo dell’hi-tech. Fra questi anche Tim Cook, il CEO di Apple, il quale ha scelto Twitter per un breve ma importante commento.

Sono 22 i morti a seguito dell’esplosione di un ordigno presso la Manchester Arena, pare in maggioranza ragazzi under 16, a cui si aggiungono oltre 120 feriti, alcuni anche molto gravi. Una strage che ha sconvolto quella che si sarebbe dovuta caratterizzare come una festa, un concerto di musica pop in grande stile, interrotto da un boato proprio al termine dell’esibizione, quando gli spettatori si apprestavano a lasciare la struttura. Come molte altre personalità pubbliche, anche Tim Cook ha voluto affidare ai social network un commento di cordoglio, parlando anche a nome dell’azienda. Il CEO ha quindi accompagnato il tweet con una piccola bandiera del Regno Unito.

Profondamente addolorato per i tragici eventi che hanno coinvolto Manchester. I nostri pensieri sono per chiunque sia stato coinvolto.

Così come già noto, nella tarda serata del 22 maggio un kamikaze si è fatto esplodere all’interno della Manchester Arena, a pochi minuti dal termine del concerto della popstar statunitense Ariana Grande. L’attentatore, la cui identità è stata rivelata nella tarda giornata di ieri, pare avesse soltanto 23 anni, contestualmente l’Isis ha rivendicato la strage. Nel mentre la cantante, divenuta una popstar a livello internazionale a partire dal 2011 a seguito di alcune apparizioni televisive e al passaparola sulla Rete, ha deciso di concludere anzitempo il proprio tour europeo, per tornare in patria dalla famiglia con un volo privato, poiché sotto shock per quanto accaduto.

Fonte: Twitter • Immagine: JStone via Shutterstock • Notizie su: ,