QR code per la pagina originale

AmazonFresh Pickup, la spesa in 15 minuti

AmazonFresh Pickup è finalmente ufficiale; i clienti potranno ordinare la spesa dall'app e dopo 15 minuti potranno ritirarla direttamente in negozio.

,

Amazon ha ufficialmente aperto il suo servizio AmazonFresh Pickup che stava testando dallo scorso marzo all’interno della città di Seattle. Questa nuova opportunità che il colosso dell’ecommerce offre ai suoi clienti consente di poter ordinare la spesa direttamente da un’applicazione per poi poter ritirare i prodotti alimentari in appena 15 minuti direttamente dal negozio. Non è prevista nessuna soglia minima di spesa ed il servizio è gratuito per tutti gli iscritti ad Amazon Prime.

Questo nuovo modo di fare la spesa dovrebbe consentire ai clienti di Amazon di ridurre sensibilmente i tempi richiesti per effettuarla unendo i vantaggi dell’ecommerce con quelli di un negozio fisico. In tutta comodità, infatti, gli utenti potranno ordinare online i prodotti per poi ritirarli comodamente 15 minuti dopo senza perdere tempo in lunghe code al supermercato. La sede di Seattle non è stata scelta a caso in quanto in quella città Amazon compie molte delle sue sperimentazioni. A Seattle, infatti, è situato il quartier generale del colosso dell’ecommerce. Se l’iniziativa dovesse avere successo è possibile che Amazon in futuro decida di ampliarne la disponibilità anche in altre città americane.

Il servizio AmazonFresh Pickup è solo una delle molte iniziative legate al cibo della società. Uno degli obiettivi che il colosso dell’ecommerce sembra volersi porre è quello di espandere la sua presenza nei negozi fisici, un tempo considerati come obsoleti, rivedendoli, però, alla sua maniera e cioè offrendo un modo di fare shopping diverso in grado di sfruttare anche tutti i vantaggi delle nuove tecnologie. Si pensi, per esempio, all’innovativo negozio senza cassa prossimo al debutto.

Fonte: TechCrunch • Immagine: Amazon • Notizie su: