QR code per la pagina originale

iOS 11 alla WWDC: arriva il drag and drop?

Apple potrebbe decidere di abilitare il supporto al drag and drop in iOS 11, almeno nella visualizzazione Split View: lo si apprende dall'app Feedback.

,

A pochissime ore dall’inizio ufficiale della WWDC 2017, emergono online nuove sorprese sul conto di iOS 11, il nuovo sistema operativo mobile che Apple potrebbe presentare questa sera. Oltre alla possibile introduzione di un file manager, così come emerso in mattinata, un’altra funzione viene svelata anzitempo: quella del drag and drop per le applicazioni Split View. È quanto si apprende dall’applicazione Feedback, solitamente impiegata dagli sviluppatori per comunicare con la società di Cupertino.

iOS 11 sarà certamente uno dei protagonisti, insieme al successore di macOS Sierra, della tornata di presentazioni attesa per questa sera a San Jose. Nel frattempo, sembra che Cupertino stia lasciando inavvertitamente alcuni dettagli con un certo anticipo: questa mattina è infatti apparso su App Store il segnaposto per l’applicazione Files, poi prontamente rimosso, un’indicazione forse dell’arrivo di un file manager. Nel mentre, nelle impostazioni dell’applicazione Feedback, è comparsa la voce “Split View/Drag and Drop”, pensata affinché i developer possano segnalare ad Apple eventuali problemi con questa feature.

Secondo quanto ipotizzato, la funzione potrebbe permettere la possibilità di trascinare contenuti da una finestra all’altra proprio in modalità drag and drop, evitando quindi di ricorrere al classico copia-incolla. Una possibilità utile soprattutto avvalendosi di Split View, quest’ultimo abilitata su iPad, per spostare testi e immagini da un’applicazione all’altra: si pensi, ad esempio, al trascinamento di uno scatto fotografico dal rullino alle Note, senza nessun passaggio intermedio.

Dai dettagli emersi nelle ultime ore, sembra proprio che per iOS 11 il gruppo californiano abbia deciso di concentrarsi sul miglioramento del workflow, forse in un’ottica di miglioramento della linea Pro. Alcune caratteristiche tipiche di iOS, infatti, potrebbero limitare il ricorso a iPad Pro come strumento completamente declinabile in un’ottica di portabilità e, per questo, iOS 11 potrebbe rappresentarne una soluzione. Non resta quindi che attendere la presentazione inaugurale della WWDC, attesa questa sera alle 19 del fuso italiano.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , ,