QR code per la pagina originale

Tesla elimina la batteria da 90 kWh

Tesla ha deciso di eliminare il pacco batteria da 90 KWh; le Model S e le Model X si potranno acquistare solamente nelle varianti da 75 e da 100 KWh.

,

Tesla ha deciso di razionalizzare la sua offerta commerciale per quanto riguarda i modelli Model S e Model X. Recentemente, l’azienda guidata da Elon Musk aveva rimosso la variante delle sue auto elettriche dotata della batteria da 60 kWh. Successivamente, l’azienda aveva lanciato anche un nuovo configuratore con una serie di nuove opzioni messa a disposizione dei clienti per personalizzare le autovetture. Adesso, Tesla si appresta ad effettuare un altro importante cambiamento che è quello di rimuovere la disponibilità del pacco batterie da 90 kWh.

La mossa di per se può non stupire troppo visto che in commercio già da un po’ di tempo c’è la variante da 100 KWh ad un prezzo poco superiore. Tesla, dunque, probabilmente ha deciso di puntare direttamente solamente sulla versione con pacco batterie di maggiore grandezza che offre ovviamente anche una migliore autonomia. Inizialmente le varianti da 90 e 100 KWh hanno tranquillamente convissuto visto che la declinazione con il pacco batteria più grande era commercializzata solo in allestimento “Performance“. Ma adesso, con l’arrivo della versione standard da 100 KWh, la declinazione da 90 KWh rischiava solamente di essere un doppione.

Nello specifico, le Model S e Model X con pacco batteria da 90 KWh non saranno più disponibili dal prossimo 8 giugno. Questo significa che tra una manciata di giorni le Model S e le Model X di Tesla saranno disponibili solamente con due pacchi batterie: quello da 75 KWh e quello da 100 KWh.

Un’offerta maggiormente razionale che dovrebbe aiutare i futuri clienti a scegliere con maggiore facilità il proprio modello preferito.

Fonte: Eletreck • Immagine: Taina Sohlman via Shutterstock • Notizie su: