QR code per la pagina originale

WWDC: arriva un file manager per iOS 11?

Nel corso della WWDC di questa sera, Apple potrebbe introdurre un file manager per iOS 11: è quanto emerge da un leak apparso stamane su App Store.

,

Mancano davvero poche ore all’atteso appuntamento con la WWDC 2017: questa sera, alle 19 del fuso italiano, Apple presenterà tutte le novità per i suoi sistemi operativi e, forse, anche qualche piccola sorpresa hardware. Nel mentre, però, giunge un’indiscrezione molto interessante dalle parti di Cupertino: Apple potrebbe aver infatti progettato un file manager per iOS. È quanto si apprende dall’apparizione su App Store, poi rimossa, di un segnaposto per la misteriosa applicazione Files.

iOS 11 verrà certamente presentato questa sera, nel corso dell’evento inaugurale della WWDC, e come consuetudine vedrà una release estiva delle beta per un rilascio finale agli utenti nel mese di settembre. Poco è emerso sul nuovo sistema operativo di Cupertino, tuttavia pare Apple possa finalmente introdurre un comodo file manager per iPhone, iPad e iPod Touch. Così come confermato dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith, poche ore fa è apparso su App Store un segnaposto per l’applicazione Files, poi prontamente rimosso dal gruppo californiano.

L’icona dell’applicazione ricalca in tutto e per tutto le classiche cartelle di macOS e, sebbene nessun dettaglio sia al momento emerso, sembra possa abilitare la navigazione fra le directory di iPhone e affini, azione non permessa dalle attuali versioni di iOS. Così come sottolinea The Verge, a convincere Apple al grande salto potrebbero essere state le esigenze di produttività di iPad Pro, un device che potrebbe trarre incredibile giovamento da un file manager in pieno stile.

Il riferimento all’utenza professionale potrebbe anche derivare dagli usi soliti che i consumatori fanno di iOS: a differenza di Android, dove la possibilità di navigare per le directory diventa spesso un plus irrinunciabile, per l’utente medio di iOS una simile possibilità potrebbe non risultare estremamente necessaria. Non resta che attendere le 19 di questa sera, orario del fuso italiano, per scoprire tutte le novità software provenienti dal palco di San José.

Fonte: The Verge • Immagine: Leszek Kobusinski via Shutterstock • Notizie su: , ,